Closing In on the Fire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Closing in on the Fire
Artista Waylon Jennings
Tipo album Studio
Pubblicazione Giugno 1998
Dischi 1
Tracce 11
Genere Country
Etichetta Ark 21 Records
Produttore Gregg Brown
Waylon Jennings - cronologia
Album precedente
(1996)

Closing in on the Fire è il sessantaquattresimo album di Waylon Jennings, pubblicato nel giugno del 1998 dall'etichetta Ark 21 Records e prodotto da Gregg Brown. Questo disco fu l'ultimo realizzato dal musicista texano prima della sua scomparsa avvenuta nel 2002.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Closing In on the Fire – 4:41 (Tony Joe White)
  2. I Know About Me Don't Know About You – 3:02 (Kostas Willis, Kelly Willis) – Con Travis Tritt.
  3. Best Friends of Mine – 3:57 (Waylon Jennings)
  4. Just Watch Your Mama and Me – 4:45 (Waylon Jennings) – Con Jessi Colter.
  5. She's Too God for Me (feat. Sheryl Crow e Mark Knopfler) – 2:30 (Sting)
  6. Back Home (Where I Come From) – 4:37 (Waylon Jennings)
  7. Be Mine – 4:41 (Kimmie Rhodes)
  8. Easy Money – 4:51 (Waylon Jennings)
  9. The Blues Don't Care – 6:08 (Waylon Jennings, Gary Nicholson)
  10. Untitled Waltz – 3:52 (Kevin Welch) – Con Carl Smith.
  11. No Expectations – 10:05 (Mick Jagger, Keith Richards)

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

  • Waylon Jennings - voce (in tutti i brani)
  • Waylon Jennings - accompagnamento vocale (brani 2, 6, 7, 10 & 11)
  • Travis Tritt - voce, accompaganmento vocale (solo nel brano 2)
  • Sheryl Crow - voce (solo nel brano : 5)
  • Carl Smith - voce (solo nel brano : 10)
  • Michael Henderson - chitarra elettrica (brani 1, 5, 6, 10 & 11)
  • Michael Henderson - chitarra elettrica, armonica (brani 3 & 9)
  • Larry Byrom - chitarra acustica (brani : 1, 2, 3, 5, 9, 10 & 11)
  • Richard Bennett - chitarra elettrica (brani : 1, 2 & 9)
  • Richard Bennett - chitarra elettrica, chitarra acustica (brani 3, 4, 5, 7, 8 & 11)
  • Richard Bennett - mandolino, mandocello (brano 6)
  • Richard Bennett - mandolino (brano 8)
  • Richard Bennett - chitarra acustica (brano 10)
  • Randy Scruggs - chitarra acustica (brani 4 & 7)
  • Robby Turner - dobro (brano 8)
  • Billy Livsey - pianoforte wurlitzer (brani 1, 5 & 9)
  • Billy Livsey - organo hammond B-3, clavinet (brano 2)
  • Billy Livsey - organo hammond B-3 (brani 3, 4, 6, 7)
  • Billy Livsey - harmonium, accordion (brano 8)
  • Billy Livsey - organo hammond B-3, organo vox (brano 10)
  • Billy Livsey - clavinet, chitarra elettrica G3 (brano 11)
  • Fats Kaplin - accordion (brano 10)
  • Dennis Burnside - pianoforte (brano 5)
  • Dennis Burnside - arrangiamenti strumenti a corda ("Nashville String Machine"), conduttore musicale (brano 5)
  • Carl Gorodetzky ("Nashville String Machine") - violino (brano 5)
  • Jim Grosjean ("Nashville String Machine") - viola (brano 5)
  • Kristin Wilkinson ("Nashville String Machine") - viola (brano 5)
  • John Catchings ("Nashville String Machine") - violoncello (brano 5)
  • Marty Stuart - chitarra elettrica (brano 11)
  • Marty Stuart - mandolino (brano 4)
  • Pat Buchanan - chitarra elettrica (brani 1 & 2)
  • Mark Knopfler - chitarra elettrica (brano 5)
  • Mark Knopfler - chitarra elettrica solista (brano 7)
  • Jack Holder - chitarra elettrica (brano 2)
  • Steve Hinson - steel guitar (brano 2)
  • Robbie Turner - steel guitar (brani 3, 4 & 11)
  • George Tidwell - tromba (brano 6)
  • Dennis Good - trombone (brano 6)
  • Hargus 'Pig' Robbins - pianoforte (brani 2, 3, 7, 9, 10 & 11)
  • Matt Rollings - pianoforte (brani 4 & 8)
  • Matt Rollings - organo hammond B-3 (brano 5)
  • Reece Wynans - organo hammond B-3 (brano 9)
  • Barny Robertson - pianoforte (brano 6)
  • Michael Rhodes - basso (brani 1, 2, 3, 6, 9, 10 & 11)
  • Glenn Worf - basso (brani 4 & 7)
  • Glenn Worf - contrabbasso (brano 5)
  • Sting - basso elettrico (solo nel brano 5)
  • Mike Brignardello - basso (brano 8)
  • Greg Morrow - batteria (brani 1, 2, 4, 5, 6, 8 & 9)
  • Steve Turner - batteria (brani 3, 7 & 11)
  • Steve Turner - batteria, percussioni (brano 10)
  • Sam Bacco - percussioni (brani 1, 4, 7 & 8)
  • Harry Stinson - percussioni (brano 3)
  • Jessi Colter - accompagnamento vocale (solo nel brano 4)
  • Carter Robinson - accompagnamento vocale (brani 1, 6 & 7)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica