Cloridrato di procaina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cloridrato di procaina
formula di struttura
Nomi alternativi
4-amminobenzoato di 2-(N,N-dietil)-amminoetile cloridrato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C13H21ClN2O2
Massa molecolare (u) 272,78 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS [51-05-8]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua 1000 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 155 °C (428 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta

pericolo

Frasi H 301 - 317
Consigli P 280 - 301+310 [1]

Il cloridrato di procaina (o 4-amminobenzoato di 2-(N,N-dietil)-amminoetile cloridrato) è il sale cloridrato dell'estere dell'acido 4-amminobenzoico e del 2-(N,N-dietil)-amminoetanolo.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto tossico.

Trova impiego come anestetico locale in odontoiatria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 09.01.2012

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia