Clodovil Hernandes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clodovil Hernandes

Clodovil Hernandes (Elisiário, 17 giugno 1937Brasilia, 17 marzo 2009) è stato uno stilista, showman e politico brasiliano, creatore del marchio Clodovil. È stato il primo omosessuale dichiarato eletto nel Parlamento Brasiliano[1][2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1937 a Elisiário, (SP), Brasile, fu adottato in tenera età da una coppia di immigrati spagnoli (Domingo Hernández e Isabel Sanchez) e ricevette un'educazione scolare in un collegio cattolico.

Terminati gli studi collegiali, sentì fin da giovane la passione per il design di abiti e diventò uno degli stilisti più conosciuti in Brasile.

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Noto per il suo carattere polemico, nel 2006 si è candidato per il Partido Trabalhista Cristão (PTC) alle elezioni federali. È diventato il primo omosessuale ad essere eletto in Brasile nel parlamento federale[1] [2]. Nel 2007 si è iscritto al gruppo del Partido da República (PR).

Il 16 marzo 2009 è stato colpito da un ictus cerebrovascolare mentre si trovava alla Camera[3] . Il giorno seguente, 17 marzo i medici hanno dichiarato la morte cerebrale, e qualche ora dopo il decesso.

Clodovil è stato sepolto accanto alla madre, nel Cimitero di Morumbi, a São Paulo. Non è stato possibile donare i suoi organi, come avrebbe voluto, per la mancanza di parenti prossimi, e per il ritardo nel contattare i medici dello staff e gli amici fidati che avrebbero potuto dare il consenso al prelievo.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • TV Mulher Rede Globo 1980 a fianco della sessuologa Marta Suplicy
  • Clô para os Íntimos Rede Manchete 1987-1988
  • Noite de Gala CNT, 1993-1995
  • Clô Soft Rede Bandeirantes, 1996-1997
  • A Casa é Sua Rede TV!, 2004-2005
  • Clodovil Por Excelência Rede JB, 2008

Oltre a questo, è stato costumista teatrale e discreto cantante e attore.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che il portoghese, Clodovil parlava correntemente castigliano e francese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (PT) Roberto Cushman, Com quase 500 mil votos, Clodovil é o primeiro gay eleito para o cargo de Deputado Federal in ACapa, 02 ottobre 2006. URL consultato il 13 settembre 2009.
  2. ^ a b The gay rights movement since the mid-20th century in Enciclopedia Britannica. URL consultato il 13 settembre 2009.
  3. ^ (PT) Clodovil Hernandes morre em Brasília; polêmica marcou carreira na TV e na política in UOL, 17 marzo 2009. URL consultato il 13 settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]