Cliff Avril

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cliff Avril
Cliff Avril 2014.JPG
Avril nella pre-stagione 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 118 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Carriera
Giovanili
Stemma Purdue Boilermakers Purdue Boilermakers
Squadre di club
2008-2012 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
2013- Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 4 febbraio 2014

Clifford Samuel Avril (Jacksonville, 8 aprile 1986) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per i Seattle Seahawks della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del terzo giro (92°assoluto) del Draft NFL 2008 dai Detroit Lions. Al college ha giocato a football all'Università Purdue.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Detroit Lions[modifica | modifica wikitesto]

Avril fu scelto nel terzo giro del Draft 2008 dai Detroit Lions[1], firmando un contratto triennale del valore di 1,634 milioni di dollari. Nella sua stagione da rookie mise a segno 23 tackle e 5 sack, venendo inserito nell'All-Rookie team di The Sporting News. Nel 2009 le statistiche del giocatore migliorarono mettendo a segno 18 tackle e mezzo sack in più dell'annata precedente. Nel 2010, Avril fece registrare 33 tackle e 8,5 sack. Nella stagione 2011, Cliff disputò per la prima volta tutte le 16 gare della stagione regolare come titolare, terminando con 36 tackle e il primato della squadra di 11 sack. Avril forzò più fumble di ogni altro defensive end con 6. Inoltre ne recuperò (uno dei quali ritornato in touchdown) oltre a un intercetto anch'esso ritornato in touchdown. Considerato un degno candidato per la convocazione al Pro Bowl, Avril invece fu superato da Jared Allen, Jason Pierre-Paul e Jason Babin.

Il 5 marzo 2012 i Lions applicarono sul giocatore la franchise tag per tenerlo nel Michigan anche nella stagione 2012[2], in cui disputò come titolare tutte le 16 partite, mettendo a segno 35 tackle e 9,5 sack.

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo 2013, dopo essere diventato free agent, Avril firmò coi Seattle Seahawks un contratto biennale del valore di 15 milioni di dollari[3]. Debuttò con la nuova maglia nella settimana 2 mettendo a segno un sack e forzando un fumble nella netta vittoria sui San Francisco 49ers[4]. Il secondo sack lo mise a referto due settimane dopo nella vittoria ai supplementari sugli Houston Texans[5] e il terzo nella settimana 7 contro gli Arizona Cardinals[6]. Nella netta vittoria della settimana 11 sui Vikings con un sack su Christian Ponder arrivò a quota 6,5 in stagione, forzando anche un fumble a inizio gara recuperato dal compagno Clinton McDonald[7]. Due settimane dopo mise a segno un sack su Drew Brees, forzando un fumble recuperato da Michael Bennett che lo ritornò in touchdown nella vittoria per 34-7 sui New Orleans Saints che consentì ai Seahawks di centrare matematicamente i playoff con quattro turni di anticipo[8].

Il 19 gennaio 2014, nella finale della NFC, i Seahawks in casa batterono gli odiati rivali di division dei 49ers qualificandosi per il secondo Super Bowl della loro storia, in una gara in cui Avril mise a segno un sack e forzò un fumble[9][10]. Il 2 febbraio 2014, nel Super Bowl XLVIII contro i Denver Broncos, Seattle dominò dall'inizio alla fine della partita, vincendo per 43-8. Avril si laureò campione NFL mettendo a segno 3 tackle e contribuendo a far intercettare due volte Peyton Manning in una gara in cui la difesa di Seattle annullò l'attacco dei Broncos che nella stagione regolare aveva stabilito il record NFL per il maggior numero di punti segnati[11][12].

Nella prima gara della stagione 2014, Avril mise subito a segno un sack su Aaron Rodgers nella vittoria dei campioni in carica sui Green Bay Packers[13]. Il secondo lo fece registrare nella settimana 9, oltre a forzare un fumble, nella vittoria sui Raiders[14]. Nel dodicesimo turno, Seattle batté Arizona, la squadra col miglior record della lega in quel momento, con Avril che mise a segno due sack su Drew Stanton, superando quota cinquanta in carriera[15]. Quattro giorni dopo, nella gara del Giorno del Ringraziamento, ne fece registrare un altro, con i che Seahawks interruppero una striscia di cinque sconfitte consecutive in casa dei 49ers[16]. Il 19 dicembre, Avril firmò con Seattle un rinnovo contrattuale quadriennale del valore di 28,5 milioni di dollari, inclusi 16 milioni garantiti[17].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: Super Bowl XLVIII
Seattle Seahawks: 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • All-Rookie Team - 2008

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 88
Partite totali da titolare 62
Tackle totali 188
Sack 47,5
Intercetti 1
Fumble forzati 21

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2008 National Football League Draft, Pro Football Hall Hall of Fame. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Lions use franchise tag on Avril.
  3. ^ (EN) Cliff Avril, Seattle Seahawks agree to $15M contract, NFL.com, 13 marzo 2013. URL consultato il 14 marzo 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: San Francisco 3 Seattle 29, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 16 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Seattle 23 Houston 20, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 30 settembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Seattle 34 Arizona 22, NFL.com, 17 ottobre 2013. URL consultato il 18 ottobre 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Minnesota 20 Seattle 41, NFL.com, 17 novembre 2013. URL consultato il 18 novembre 2013.
  8. ^ (EN) Game Center: New Orleans 7 Seattle 34, NFL.com, 2 dicembre 2013. URL consultato il 3 dicembre 2013.
  9. ^ (EN) Seahawks squeak by 49ers to reach Super Bowl, NFL.com, 19 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  10. ^ Nfl, Denver e Seattle al Super Bowl di New York, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  11. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  12. ^ (EN) Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  13. ^ (EN) Game Center: Green Bay 16 Seattle 36, NFL.com, 4 settembre 2014. URL consultato il 5 settembre 2014.
  14. ^ (EN) Game Center: Oakland 24 Seattle 30, NFL.com, 2 novembre 2014. URL consultato il 3 novembre 2014.
  15. ^ (EN) Game Center: Arizona 3 Seattle 19, NFL.com, 23 novembre 2014. URL consultato il 23 novembre 2014.
  16. ^ (EN) Game Center: Seattle 19 San Francisco 3, NFL.com, 27 novembre 2014. URL consultato il 28 novembre 2014.
  17. ^ (EN) Seahawks sign Cliff Avril to 4-year, $28.5M extension, NFL.com, 19 dicembre 2014. URL consultato il 19 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]