Cleostrato di Tenedo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cleostrato (Κλεόστρατος; Tenedo, 520 a.C.432 a.C.) è stato un astronomo greco anticoritenuto contemporaneo dell'astronomo caldeo Naburimannu.

Si ritiene che sia stato lui a introdurre lo zodiaco (a partire dai segni dell'Ariete e Sagittario) ed il calendario solare in Grecia da Babilonia. Censorino (De Die Natali, c. 18) considera Cleostrato il reale inventore dell'octaeteris, o ciclo di otto anni, usato prima del ciclo metonico di 19 anni, generalmente attribuito a Eudosso. Teofrasto (de Sign. Pluv., p. 239, ed. Basil. 1541) menziona Cleostrato come osservatore meteorologico, insieme a Matriceta di Mithymna e Fenio di Atene. Gaio Giulio Igino (Poetica Astronomica, ii. 13) dice che Cleostrato fu il primo a identificare la stella doppia dell'Auriga chiamata Haedi. Il cratere lunare Cleostrato prende il suo nome.