Clemente Tafuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Clemente Tafuri (Salerno, 18 agosto 1903Genova, 11 dicembre 1971) è stato un pittore e illustratore italiano.

Tomba di Clemente Tafuri conservata nel cimitero di Salerno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote del pittore salernitano Raffaele Tafuri.

Dopo aver seguito un corso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli, iniziò a dipingere rivelandosi presto all'attenzione della critica.

Molto conosciuto fra gli anni venti ed i sessanta del XX secolo anche come cartellonista pubblicitario, illustratore di cartoline e di collane librarie, si dedicò spesso ad illustrare episodi della seconda guerra mondiale e realizzò un ritratto di dell'allora principe ereditario Umberto II di Savoia e della regina Elena del Montenegro.

Barche, 1950-1960 (Fondazione Cariplo)

Opere nei musei[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. De Saint-Leu, La Revue Moderne, Parigi, 1951
  • A. T. Prete, Clemente Tafuri, Roma, 1968.
  • G. Migone, Clemente Tafuri, Torino, 1971.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]