Clemente Faccani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clemente Faccani
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
Nato 19 ottobre 1920 a San Potito di Lugo
Ordinato presbitero 10 aprile 1943 dal vescovo Paolino Giovanni Tribbioli
Consacrato arcivescovo 3 settembre 1983 dal cardinale Agostino Casaroli
Deceduto 15 settembre 2011 a Bologna

Clemente Faccani (San Potito di Lugo, 19 ottobre 1920Bologna, 15 settembre 2011) è stato un arcivescovo cattolico italiano, già pro-nunzio apostolico in Kenya e alle Seychelles.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Ordinato sacerdote il 10 aprile 1943, in piena seconda guerra mondiale, trascorse i primi anni come cappellano nella parrocchia di San Giacomo di Lugo. Successivamente si recò a Roma a studiare teologia; si laureò nella capitale in utroque iure.

Carriera diplomatica[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver insegnato nel seminario diocesano di Imola, nel 1953 entrò nella Pontificia accademia ecclesiastica.

Nel 1955 iniziò l'attività nel servizio diplomatico della Santa Sede. Gli incarichi diplomatici lo portarono in diverse parti del mondo: Cina, Guatemala, Costa Rica, Belgio, Stati Uniti (dove conobbe personalmente Ronald Reagan), Australia e Papua Nuova Guinea.

Il 27 giugno 1983 fu nominato arcivescovo titolare di Serra e pro-nunzio apostolico in Kenya. Fu consacrato vescovo il 3 settembre nella chiesa lughese dedicata a San Francesco di Paola (co-patrono della cittadina romagnola) dal cardinale Agostino Casaroli.

Il 7 febbraio 1985 venne nominato anche pro-nunzio apostolico nelle isole Seychelles.

Terminò il servizio diplomatico nel 1996, quando fu collocato a riposo. Visse per dieci anni nella Casa Santa Marta in Vaticano. Nel 2006 tornò a Imola, dove mise la sua vastissima esperienza a disposizione della comunità, accolto nella Casa del Clero.

Il 15 settembre 2011 è morto presso la casa di cura "Toniolo" di Bologna. Le esequie sono state celebrate a Imola, nella Basilica Cattedrale di San Cassiano, da Giovanni Tonucci, arcivescovo prelato di Loreto e già nunzio apostolico in Kenya.

Le spoglie mortali riposano nel cimitero di Lugo.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Predecessore Nunzio apostolico per il Kenia Successore Flag of the Vatican City.svg
Giuseppe Ferraioli 1982 - 8 marzo 1996 Giovanni Tonucci