Clearlooks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esempio del tema Clearlooks 2.20 con varie applicazioni

Clearlooks è una libreria software grafica che funge da motore di temi grafici per le librerie GTK+.
È un toolkit widget (componente di una interfaccia utente di un programma), utilizzato dal desktop environment GNOME. È basato sul tema Bluecurve di Red Hat. Il theme engine (il motore di creazione temi) disegna e raffigura l'attuale widget (utilizzato in quel momento), e può essere configurato con 'argomenti' che possono invocare (richiamare) il motore dei temi con diverse configurazioni. È il tema di default di GNOME dalla versione 2.12[1]. Molti utenti hanno fornito altri temi cambiando colori e fornendo altri effetti visuali, che porta a molti temi derivati su siti come art.gnome.org e GNOME-Look.

I creatori del motore Clearlooks per le librerie Gtk sono stati Richard Stellingwerff e Daniel Borgmann; tuttavia, dal 2005 il motore di temi è sviluppato da GNOME, e attualmente gli sviluppatori sono Andrea Cimitan e Benjamin Berg.

La versione corrente di Clearlooks utilizza come backend Cairo; si appoggia cioè sulle librerie grafiche Cairo. Per le vecchie versioni è sufficiente usare le librerie software GDK per disegnare i widget.

Le versioni per Qt, dalle versioni 4.2 alla 4.4, utilizzano un porting di Clearlooks chiamato Cleanlooks per meglio integrarlo con le applicazioni GTK.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Default Theme Progress
  2. ^ Qt 4.2: Cleanlooks Style Widget Gallery

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero