Claudio José Vicente Antolínez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di bambina

Claudio José Vicente Antolínez (Madrid, 1635Madrid, 1676) è stato un pittore spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu probabilmente allievo del suo patrigno José Gonzales de Benavides e, secondo Palomino, divenne poi allievo di Francisco Rizi.

Rappresentò molte volte l'Immacolata concezione, inizialmente sotto l'influenza di Jusepe de Ribera e Alonso Cano, poi avviandosi verso uno stile più personale, arrivando a specializzarsi sul quel soggetto e divenendone il più importante interprete sulla piazza madrilena. Fu quindi uno dei principali artisti che delinearono lo stile del barocco tardo della scuola di Madrid.

Nelle opere tarde si legge un'influenza di van Dyck e Velazquez, con uno sviluppo delle composizioni non lineari, un impasto denso e una colorazione intensa, in cui si colgono reminiscenze degli artisti veneziani e neerlandesi.

Oltre alle rappresentazioni dell'Immacolata, dipinse spesso santi e pochi, importanti ritratti, nonché scene di genere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 50315945 LCCN: no98100376

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura