Claudio Buziol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Claudio Buziol (Crocetta del Montello, 12 maggio 1957Asolo, 31 gennaio 2005) è stato un imprenditore italiano che è diventato noto nel mondo dell'abbigliamento casual per il particolare processo di invecchiamento del jeans da lui inventato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Claudio Buziol nasce nel 1957 a Crocetta del Montello, in provincia di Treviso. I suoi genitori sono negozianti d’abbigliamento ed è proprio al padre, che fa il sarto, che Claudio Buziol deve il suo talento.

Inizia giovanissimo a dare libero sfogo alla sua creatività creando camicie per il negozio di famiglia. Sono le camicie che vorrebbe indossare ma che non si trovano nel mercato. La sua idea è quella di creare capi che ricordino il passato ma che allo stesso tempo sappiano proporsi come qualcosa si nuovo e all’avanguardia per l’abbigliamento di quegli anni.

Nel 1978, a soli 21 anni, decide di registrare il marchio REPLAY. L’ispirazione arriva guardando le partite dei mondiali di calcio in Argentina. Per la prima volta, compariva sullo schermo la parola replay: data la sua semplicità e il significato intrinseco di ripetizione, rifacimento, crede di aver trovato il marchio giusto per trasmettere la sua voglia di produrre dei capi casual che reinterpretino lo stile americano degli anni Cinquanta con totale innovazione di design e materiali.

Dopo un’esperienza lavorativa come stilista presso la vicina ditta Pedrini, nel 1981 nasce a Maser, Fashion Box S.p.A., azienda specializzata in camiceria casual che arriva nel giro di cinque anni a fatturare 4 milioni di Euro, con il 70% di esportazione. Socio di Claudio Buziol è Adriano Goldsmith, titolare del marchio Goldie e del “famoso” Genius Group che in quel momento racchiude i migliori talenti e marchi emergenti nel settore dell’abbigilamento: Claudio Buziol per Replay e Martin Guy, Katherine Hamnet per l’omonimo marchio e Renzo Rosso per Diesel.

Nel 1986 Buziol rileva la società, diventandone Presidente. Da quel momento in poi l’azienda cresce in modo esponenziale, ampliando progressivamente l’offerta fino ad arrivare al total look attuale, creando una vasta struttura distributiva a livello mondiale ed accrescendo il proprio know how interno.

Nel 2005 Claudio Buziol scompare prematuramente all’età di 47 anni lasciando un Gruppo industriale che raccoglie i marchi Replay, Replay&Sons e We Are Replay presente in tutti i mercati europei, in Medio Oriente, in Asia, in America ed Africa, coprendo oltre 50 paesi.

Il 12 maggio 2005, in sua memoria, è stata creata la Fondazione Claudio Buziol, che si occuperà di consentire ai giovani di realizzare concretamente i loro sogni nel fashion system.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie