Claudia Augusta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Claudia (Antium, 21 gennaio 63 – maggio/giugno 63) fu la figlia dell'imperatore romano Nerone, nonché augusta dell'Impero romano.

Claudia era la figlia di Nerone e di Poppea Sabina: l'imperatore ne celebrò la nascita conferendo a madre e figlia il titolo di Augusta. In suo onore furono erette statue d'oro nei templi e organizzati giochi nei circhi. La bambina morì quattro mesi dopo di cause naturali. Nerone e Poppea ne piansero la scomparsa e Claudia fu divinizzata, con l'erezione di un tempio dedicato al suo culto: un tempio esastilo è infatti raffigurato sulle monete dedicate a lei.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kleiner, Diana E. E., e Susan B. Matheson, I Claudia II, University of Texas Press, 2000, ISBN 0292743408, p. 21.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]