Classe mista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe mista
Titolo originale Classe mista
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1976
Durata 90 min
Colore Colore
Audio sonoro
Genere commedia, erotico
Regia Mariano Laurenti
Soggetto Francesco Milizia
Sceneggiatura Marino Onorati, Francesco Milizia, Franco Mercuri
Produttore Paolo Innocenzi
Casa di produzione Dania Film
Distribuzione (Italia) Titanus
Fotografia Federico Zanni
Montaggio Alberto Moriani
Musiche Gianni Ferrio
Scenografia Elio Micheli
Costumi Elio Micheli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Classe mista è un film del 1976 diretto da Mariano Laurenti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Trani. Tonino è uno studente di liceo, innamorato della nuova professoressa di lettere. Mentre Tonino sogna ad occhi aperti la sua insegnante, si consola però nel letto della zia vedova.

Un giorno Tonino e l'insegnante vengono entrambi rapiti e rinchiusi in un trullo, dove finalmente potranno mettere in luce il loro amore. Un giorno però la Moretti viene trasferita a Roma, e nella classe di Tonino arriva una nuova e bellissima insegnante.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è girato - quasi tutto - veramente a Trani. Va rilevato che è la prima "commedia all'italiana" ambientata in questa città e in questo stesso edificio scolastico posto sul lungomare Cristoforo Colombo: ne seguiranno tante altre nel giro di un decennio. L'anno successivo, infatti, lo stesso regista Mariano Laurenti girerà la pellicola La compagna di banco: di fatto la continuazione di Classe mista.

I ragazzi di Classe mista aspettano l'autobus in piazza Plebiscito e sostano davanti all'Upim di piazza Repubblica (oggi al suo posto c'è Oviesse). Alcune scene sono girate nella vicina Bisceglie.[1]

Mentre la parte finale in stazione è stata girata a Barletta nella stazione delle Ferrovie BariNord.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (Fonte: Filmato AFC "Puglia, scenes to explore" montaggio: Massimo Modugno).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]