Classe Type 23

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Classe Type 23 (fregata))
Classe Type 23
La HMS Somerset
La HMS Somerset
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg Flag of Chile.svg
Tipo fregata
Numero unità 16
Utilizzatore principale Naval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Altri utilizzatori Flag of Chile.svg Armada de Chile
Ordinata 24 novembre 1987
Entrata in servizio 1997
Destino finale in servizio
Caratteristiche generali
Dislocamento standard: 3500 t a pieno carico: 4200
Lunghezza 133 m
Larghezza 16,1 m
Pescaggio 7,3 m
Propulsione 2 x turbine a gas Rolls-Royce Spey SM1A, 31,100 shp (25 MW);

4x GEC-Alsthom Paxman Valenta diesels, 8,100 bhp (6.01 MW);

2x GEC electric motors, 4,000 shp (3 MW);
Velocità 28 nodi
Equipaggio 181 di cui 17 ufficiali
Armamento
Armamento
Mezzi aerei 1 Lynx HMA.Mk3/8 o 1 Merlin HM.Mk 1

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe di fregate Type 23 o classe 'Norfolk', rappresenta la classe di fregate operative nella Royal Navy e nella marina militare cilena. Successore della classe Type 22, la prima Type 23 entrò in servizio nel 1989, mentre l'ultima, la St Albans, è entrata in servizio nel 2002. La combinazione del Merlin e del sistema Sonar 2087, ha riaffermato la reputazione di leader della Royal Navy, per quanto riguarda la caccia ai sottomarini.[senza fonte]

Progetto[modifica | modifica wikitesto]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

La classe Type 23 fu inizialmente progettata per la caccia ai sottomarini (ASW), e per questo motivo fu equipaggiata con un elicottero Lynx e un sonar rimorchiato. Il loro compito era di intercettare e distruggere i sottomarini sovietici nel Nord Atlantico, così si propose di non equipaggiarle con armamenti difensivi. I missili Sea Wolf sarebbero stati lanciati dalle navi rifornimento della classe Fort Victoria.[senza fonte]

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Come risultato delle lezioni apprese dalla marina britannica durante la Guerra delle Falkland, il progetto iniziale fu ampliato e incluse un cannone di medio calibro per il cannoneggiamento navale e il sistema VLS per la difesa da missili antinave, come ad esempio l'Exocet. Con l'aggiunta dei missili Harpoon e di migliorie quali la ridotta sezione radar, l'automazione di alcuni processi come il caricamento delle munizioni, un silenzioso motore CODLAG (Combined Diesel-electric and Gas) e un moderno sistema di comando e controllo, questa fregata diventò una moderna e bilanciata piattaforma da guerra.[senza fonte] La HMS Norfolk è stata la prima fregata di questa classe ad essere costruita, ad un costo di 135 milioni di sterline.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Armamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 x lanciatori quadrupli per missili Harpoon;
  • 32 x missili terra-aria Sea Wolf (sistema VLS GWS 26 Mod 1 Block 2);
  • 1 x cannone Vickers Mark 8 da 114 mm (tutte le navi sono state aggiornate allo standard Mod 1);
  • 2 x cannoni Oerlikon L/75 KCB da 30 mm;
  • 4 x tubi di lancio Cray Marine da 324 mm per il lancio di siluri Marconi Stingray;
  • lancia contromisure NATO Seagnat, Type 182 e DLF3;

Sistemi elettronici[modifica | modifica wikitesto]

  • Radar di ricerca: radar BAE Systems Type 996 Mod 1;
  • Radar di navigazione: radar Kelvin Hughes Type 1007 e Racal Decca Type 1008
  • Sistema controllo tiro:
    • 2 x sistema GEC Marconi Type 911 per i Sea Wolf;
    • Sperry Sea Archer 30;
  • Sonar di bordo: Thales Underwater Systems Type 2050;
  • Sonar rimorchiato: Ultra Electronics Type 2031Z, è stato sostituito con il Type 2087 in otto navi;
  • Sistema di controllo combattimento: BAE Systems Command System DNA

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

Pennant number Nome (a) Costruttori dello scafo Ordine Impostazione Varo Accettazione in servizio [1] Entrata in servizio Costo originario dello scafo
F230 Norfolk Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 29 ottobre 1984 [3] 14 dicembre 1985 [4] 10 luglio 1987 [4][5] 1 giugno 1990 [4][5] £112,030,000 [2]
F231 Argyll Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 1 settembre 1986 [3] 20 marzo 1987 [5][6] 8 aprile 1989 [5][6] 17 aprile 1991 [7] 31 maggio 1991 [5][6] £118,950.000 [2]
F229 (ex-F232)[4] Lancaster Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 1 settembre 1986 [3] 18 dicembre 1987 [5][6] 24 maggio 1990 [5][6] 1 maggio 1992 [6] £119,710,000 [2]
F233 Marlborough Swan Hunter.[2] 1 settembre 1986 [4] 22 ottobre 1987 [4][5] 21 gennaio 1989 [4][5] 7 marzo 1991 [7] 14 giugno 1991 [4][5] £118,430,000 [2]
F234 Iron Duke Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 11 luglio 1988 [3] 12 dicembre 1988 [5][6] 2 marzo 1991 [5][6] 20 maggio 1993 [5][6] £109,770,000 [2]
F235 Monmouth Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 11 luglio 1988 [3] 1 giugno 1989 [5][6] 23 novembre 1991 [5][6] 24 settembre 1993 [5][6] £111,660,000 [2]
F236 Montrose Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] 11 luglio 1988 [3] 1 novembre 1989 [5][6] 31 luglio 1992 [5][6] 2 giugno 1994 [6] £117,290,000 [2]
F237 Westminster Swan Hunter.[2] dicembre 1989 [4] 18 gennaio 1991 [5][6] 4 febbraio 1992 [6] 13 maggio 1994 [5][6] £112,680,000 [2]
F238 Northumberland Swan Hunter.[2] dicembre 1989 [4] 4 aprile 1991 [5][6] 4 aprile 1992 [5][6] 29 novembre 1994 [6] £114,730,000 [2]
F239 Richmond Swan Hunter.[2] dicembre 1989 [4] 16 febbraio 1992 [6] 6 aprile 1993 [5][6] 22 giugno 1995 [6] £116,200,000 [2]
F82 Somerset Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] gennaio 1992 [4] 12 ottobre 1992 [5][6] 25 giugno 1994 [5][6] 20 settembre 1996 [6] £114,140,000 [2]
F80 Grafton Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] gennaio 1992 [4] 13 maggio 1993 [4][5] 5 novembre 1994 [4] 29 maggio 1997 [4] £115,560,000 [2]
F81 Sutherland Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] gennaio 1992 [4] 14 ottobre 1993 [5][6] 9 marzo 1996 [6] 4 luglio 1997 [6] £143,580,000 [2]
F78 Kent Yarrow Shipbuilder Ltd.[2] febbraio 1996 [4] 16 aprile 1997 [6] 27 maggio 1998 [6] 8 giugno 2000 [6] £108,420,000 [2]
F79 Portland Marconi Marine.[2] [Ex-Yarrow.] febbraio 1996 [4] 14 gennaio 1998 [6] 15 maggio 1999 [8] 15 dicembre 2000 [8] 3 maggio 2001 [6] £92,060,000 [2]
F83 St Albans BAE Systems Marine.[2] [Ex-Yarrow.] febbraio 1996 [4] 18 aprile 1999 [6] 6 maggio 2000 [6] 6 giugno 2002 [6] £106,820,000 [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data in cui la Royal Navy ha accettato le unità dalle imprese costruttrici. Importante perché da questo momento vengono calcolate manutenzioni periodiche e lavori sulle navi.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af Hansard 13 March 2008: Column 667W Domanda al Segretario di Stato per la Difesa riguardo ai costi finali di ogni fregata Type 23, 13 marzo 2008.
  3. ^ a b c d e f Hansard HC Deb 23 October 1989 vol 158 cc358-61W Domanda al Segretario di Stato per la Difesa di elencare le unità costruite nei passati 15 anni indicando il costo di costruzione e i cantieri utilizzati.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Saunders, Stephen Jane's Fighting Ships 2002-2003, pub Jane's Information group, 2002, ISBN 0-7106-2432-8 page 776.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa Gardiner, Robert Conway's All the World's Fighting Ships 1947-1995, pub Conway Maritime Press, 1995, ISBN 0-85177-605-1 page 525.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al Saunders, Stephen Jane's Fighting Ships 2008-2009, pub Jane's Information Group, 2008, ISBN 978-0-7106-2845-9 page 862.
  7. ^ a b Hansard HC 23 May 1991 Domanda al Segretario di Stato per la Difesa riguardo al programma di costruzione delle Type 23, 23 maggio 1991.
  8. ^ a b HMS Portland in Type 23 Frigates, royalnavy.mod.uk, 2009. URL consultato il 7 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina