Classe Swiftsure (nave da battaglia 1903)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Swiftsure
L'HMS Swiftsure
L'HMS Swiftsure
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
Tipo Navi da battaglia pluricalibro
Numero unità 2
Proprietario/a Naval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Costruttori Armstrong Whitworth
Caratteristiche generali
Dislocamento 11.800 t
Stazza lorda 13.850 tsl
Lunghezza 146,2 m
Larghezza 21,6 m
Pescaggio 7,7 m
Propulsione 2 gruppi di motrici a vapore su 2 assi;12.500hp
Velocità 19 nodi  (35 km/h)
Autonomia 6.210 n.mi. a 10 nodi (11.501 km a 18,5 km/h)
Equipaggio 800
Armamento
Armamento artiglieria alla costruzione:
  • 4 cannoni da 254 mm BL Mk VI/VII
  • 14 cannoni da 190mm.Mk III
  • 14 cannoni da 88 mm
  • 2 cannoni da 76 mm
  • 4 cannoni da 57 mm

siluri:

  • 2 tubi lanciasiluri da 457 mm sommersi
Corazzatura cintura 76-178 mm
paratie trasversali 152 mm
ponti 25-76 mm
barbette 254 mm
casematte 178 mm

dati tratti da [1]

voci di classi di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La classe Swiftsure fu una classe di navi da battaglia pre-dreadnought varate a inizio Novecento; costruite dal Regno Unito, le due unità erano state ordinate dal Cile (impegnato in una corsa agli armamenti con i rivali Argentina e Brasile) sotto i nomi Costitution e Trinitad, ma furono incamerate dai britannici per via del sospetto che esse venissero cedute ad una potenza rivale, la Russia, ed entrarono in servizio con la Royal Navy come Swiftsure e Triumph.

Progetto[modifica | modifica sorgente]

Queste navi da battaglia erano unità molto veloci e la forma dello scafo era idonea per sostenere elevate velocità, che almeno nel progetto superava i 20 nodi. Infatti le navi argentine non erano così armate da necessitare corazzate di tipo europeo per combatterli: da ciò ne derivarono mezzi eccellenti in termini di efficienza nautica, con scafo e capacità simili a quelle di un grosso incrociatore corazzato.

Le sovrastrutture erano caratterizzate da 2 fumaioli alti e snelli, con 2 gru "a collo d'oca" estremamente caratteristiche a mezza nave, proprio vicino ai fumaioli.

L'apparato di propulsione era costituito da motori a triplice espansione con una potenza niente affatto impressionante di 12.500 hp, nondimeno queste unità erano le prime a dare alla marina britannica una velocità di oltre 20 nodi.

La protezione, relativamente leggera, rispondeva alle minacce dei cannoni da 254mm. Le casematte dei cannoni da 190mm, erano incassate nella cintura corazzata, e con la loro mole occupavano tutta la parte centrale della nave.

L'armamento era bicalibro, con una batteria di artiglierie che rispecchiava le idee dell'ammiraglio Fisher, favorevole ad un numero di artiglierie elevato, anche se non di grande calibro, per poter sparare ad alte cadenze complessive. Da notare, che le 2 navi avevano modelli diversi di artiglierie principali.

Infatti, i cannoni da 254/45mm. BL Mk VI e VII erano di costruzione uno Vickers e l'altro Elswick. Capaci di essere caricati con molta più semplicità dei cannoni da 305mm, con una cadenza di tiro di 2-3 colpi per minuto, e grazie ad una velocità iniziale di circa 850ms. penetravano 300mm a 3.000 metri, ma la loro potente granata da 500 lb, 227 kg, raggiungeva solo i 13.000 metri di gittata per via dell'alzo massimo di 13 gradi.

Le armi da 190/50mm, Mk III e Mk IV, erano cannoni con 90,7 kg di proiettile capace di perforare 102mm a 3.000 m, ma anche in questo caso la gittata era mortificata da un alzo di appena 15 gradi, non certo dalla velocità iniziale di circa 860ms.

Servizio[modifica | modifica sorgente]

Nome Nome Cileno Costruttori Impostazione Varo Completamento Destino finale Costo (armamento escluso)
HMS Swiftsure Constitución Armstrong Whitworth, Elswick[2] 26 febbraio 1902[2] 12 gennaio 1903[2] giugno 1904[2] Venduta per essere demolita il 18 giugno 1920[3] £846,596[4]
HMS Triumph Libertad Vickers, Sons & Maxim, Barrow-in-Furness[2] 26 febbraio 1902[2] 15 gennaio 1903[2] Giugno 1904[2] Affondata dall'U-21 il 25 luglio 1915[5] £847,520[4]

Ribattezzate Swiftsure e Triumph, le due unità servirono nella Royal Navy come mezzi utili per operazioni di secondaria importanza. La Triumph venne per lungo tempo tenuta a Singapore in riserva, poi assieme alla Swiftsure venne usata ai Dardanelli, dove affondò per via di un'azione dell'U-21.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La classe su worldwar1.co.uk
  2. ^ a b c d e f g h Parkes, p. 436
  3. ^ Burt, p. 275
  4. ^ a b Scheina, pp. 49–52, 298–99, 349.
  5. ^ Burt, p. 276

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • R. A. Burt, British Battleships 1889–1904, Annapolis, Maryland, Naval Institute Press, 1988. ISBN 0-87021-061-0.
  • Oscar Parkes, British Battleships, ristampa dell'edizione del 1957, Annapolis, Maryland, Naval Institute Press, 1990. ISBN 1-55750-075-4.
  • Robert Scheina, Latin America: A Naval History, 1810–1987, Annapolis, Maryland, Naval Institute Press, 1987. ISBN 0-87021-295-8.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina