Classe Spica (motocannoniera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Spica
Una motocannoniera tipo Spica I
Una motocannoniera tipo Spica I
Descrizione generale
Naval Ensign of Sweden.svg Naval Ensign of Malaysia.svg
Tipo motocannoniera
Caratteristiche generali
Dislocamento 220
Stazza lorda 255 tsl
Lunghezza 41,5 m
Larghezza 7,1 m
Pescaggio 2,4 m
Propulsione turbogas:
Velocità 40 nodi
Equipaggio 27
Equipaggiamento
Sistemi difensivi EW
Armamento
Armamento artiglieria:

Missili:

Armamento ASW:

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

Le unità veloci d'attacco navale (fast-attack vessels) Classe Spica sono delle piccole unità svedesi armate per compiti offensivi. La prima sottoclasse, la Spica I, prodotta in 6 unità in servizio dai tardi anni sessanta, ha avuto inizialmente un cannone da 57mm Bofors e 6 TLS da 533 mm per i siluri Tp61, ma 15 anni dopo sono state modificate per ospitare 4-8 missili RBS-15 antinave. I tubi di lancio, se necessario, erano sostituibili con un certo numero di mine.

Le 12 unità della Classe Spica II, realizzate tra il 1973 e il 1976, hanno anch'esse un tonnellaggio simile alla precedente, ovvero appena di poco superiore a quello di una Progetto 205 Osa, ma con un sistema di comando e controllo digitale e un radar Giraffe in versione navale, per il rilevamento a bassa quota. L'armamento resta simile, e tipicamente è composto da 1 cannone da 57 mm cad. 200c.min per proiettili da 2,8 kg (su distanze di 6-13km), 2 siluri da 533 mm(corsa di 20 km a 45 nodi, filoguidati)e 4 missili RBS-15 (gittata 75 km, 1000 km/h circa di velocità, traiettoria a volo radente); le motocannoniere sono state costruite neo cantoeri di Götaverken (T121-123) e Karlskronavarvet (T124-126).

Unità[modifica | modifica wikitesto]

  • HMS Spica (T-121)
  • HMS Sirius (T-122)
  • HMS Capella (T-123)
  • HMS Castor (T-124)
  • HMS Vega (T-125)
  • HMS Virgo (T-126)