Classe Porter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Porter
USS Porter DD-356.jpg
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tipo cacciatorpediniere
Numero unità 8
Proprietà Flag of the United States.svg United States Navy
Entrata in servizio 1934-1935
Caratteristiche generali
Dislocamento 1.850 t
Lunghezza 116 m
Larghezza 11 m
Pescaggio 3,18 m
Velocità 35 nodi
Equipaggio 194
Armamento
Artiglieria alla costruzione:
  • 8 cannoni da 127 mm
  • 8 mitragliere antiaeree da 28 mm
Siluri 8 tubi lanciasiluri da 533 mm

[senza fonte]

voci di classi di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

Le 8 cacciatorpediniere classe Porter, da 1800 t., erano grandi navi dell'United States Navy, varate nel 1934-35 come le più potenti navi della categoria, sebbene ispirate alle navi britanniche. Erano più lunghe di 12,2 m e un po' più larghe rispetto alla Classe Mahan, ma il peso di 8 cannoni da 127 mm in impianti binati era davvero troppo per essere sostenuto, come anche i lanciasiluri. Inoltre l'armamento antiaereo di piccolo calibro era troppo ridotto e dovette essere aumentato durante il conflitto. Tutto questo comportò lo sbarco di 2 delle quattro torri da 127 mm, nonostante che queste fossero DP, ovvero antinave-antiaerei.

I loro successori furono i 5 Classe Somers, ma i cacciatorpediniere USA erano troppo armati per i loro scafi e questa tendenza venne saggiamente abbandonata con le navi del periodo bellico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]