Classe Oregon City (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Oregon City
La nave capoclasse Oregon
La nave capoclasse Oregon
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tipo incrociatore pesante
Numero unità 3
Proprietà Flag of the United States.svg United States Navy
Entrata in servizio 1946
Caratteristiche generali
Dislocamento 13.700 t
Lunghezza 205,7 m
Larghezza 21,6 m
Pescaggio 7,3 m
Velocità 33 nodi  (61 km/h)
Equipaggio 1142
Armamento
Armamento artiglieria alla costruzione:

[senza fonte]

voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

Gli incrociatori classe Oregon City erano incrociatori pesanti della United States Navy, con una discendenza diretta dalla classe Baltimore: lo scafo aveva la stessa lunghezza ma con un unico fumaiolo ed una sovrastruttura più compatta a forma piramidale.

Le unità previste erano otto ma, essendo intanto finito il secondo conflitto mondiale, la costruzione di quattro di loro venne cancellata. Le navi completate furono tre, mentre una quarta unità denominata Northampton era stata completata al 56% nel 1945: la sua costruzione venne sospesa e nel 1951 la nave venne ricostruita come nave di comando e controllo, con particolare riguardo ad un ruolo durante una eventuale guerra nucleare, facendone praticamente una sorta di versione marittima dell'Air Force One.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

L'USS Northampton, trasformato in maniera drastica durante la costruzione per essere usato come nave da comando e controllo
USS Oregon City (CA-122)

Unità capoclasse USS Oregon City entrata in servizio all'inizio del 1946 alla fine del 1947 venne posta in disarmo dopo soli 18 mesi di attività e radiata nel 1970 venne venduta per demolizione nel 1973.

USS Albany (CA-123)

Convertito in incrociatore lanciamissili divenne capoclasse della Classe Albany, prestando servizio fino al 1980.

USS Rochester (CA-124)

Prese parte alla guerra di Corea; Le prevista riconversione ad incrociatore lanciamissili non venne effettuata. Ritirato dal servizio nel 1961, venne radiato nel 1973 e demolito nel 1974.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]