Classe Lütjens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Lütjens
Il cacciatorpediniere Lütjens
Il cacciatorpediniere Lütjens
Descrizione generale
Naval Ensign of Germany.svg
Tipo cacciatorpediniere
Classe Classe Charles F. Adams Type 103
Caratteristiche generali
Equipaggio 337
Armamento
Armamento Missili:
Note
Dopo i riammodernamenti effettuati la classe Lütjens da Type 103 è stata via via rinominata Type 103A e Type 103B

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Lütjens è stata costruita in un cantiere del Maine negli Stati Uniti con delle modifiche, fatte su richiesta tedesca, rispetto alla Classe Charles F. Adams:

  • Maggior numero di antenne ed un radar di dimensioni più grandi, con un secondo albero montato a poppavia dietro il fumaiolo
  • Differente forma del fumaiolo resa necessaria dalle nuove antenne e dalla posizione del radar
  • Lanciamissili Mk 13 come standard, reputato migliore del più pesante Mk 22

Le navi, dopo aver convertito negli anni settanta i bruciatori delle caldaie da nafta a gasolio ed aver riammodernato e computerizzate la centrale di tiro del missili Tartar hanno subito ulteriori ammodernamenti negli anni ottanta, quando sono state riammodernate e totalmente computerizzate anche le centrali di tiro dei cannoni e negli anni novanta quando sono state equipaggiate con missili RAM. Quest'ultimo ha finalmente fornito un sistema di protezione antimissile ravvicinato. Le navi di questa classe sono state per decenni l'unica risorsa della marina tedesca in termini di difesa d'aera, essendo le altre navi equipaggiate con il più limitato sistema NATO Sea Sparrow. La loro sostituzione è finalmente avvenuta con le fregate F-124 Sachsen, equipaggiate con lanciamissili Mk 41 VLS e radar di nuova generazione. Con la loro messa in disarmo per la marina tedesca è finita l'era della propulsione a vapore.

Unità[modifica | modifica sorgente]

Matricola Nome Consegna Radiazione Destini finale
D185 Lütjens 22 marzo 1969 18 dicembre 2003 venduto agli Stati Uniti come bersaglio
D186 Mölders 20 settembre 1969 28 maggio 2003 Ceduta al museo navale di Wilhelmshaven
D187 Rommel 20 maggio 1970 30 settembre 1998 Cannibalizzata per ricambi e demolita in Turchia nel 2004

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina