Classe Karp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Karp
Il sommergibile Karp
Il sommergibile Karp
Descrizione generale
Naval Ensign of Russia.svg
Tipo sommergibile
Numero unità 3
Proprietario/a Impero Russo
Cantiere Friedrich Krupp Germaniawerft
Varata 1907
Caratteristiche generali
Dislocamento 207 t in emersione, 235 t in immersione
Lunghezza 39,6 m
Larghezza 2,7 m
Profondità operativa oltre 30 m
Propulsione Kerosene-elettrica
Velocità 10 nodi in emersione
8,5 nodi in immersione. nodi
Autonomia 1 250 n.mi.
Equipaggio 28
Armamento
Armamento un tubo lanciasiluri da 457 mm

[senza fonte]

voci di classi di sommergibili presenti su Wikipedia

Classe Karp è un gruppo di sommergibili costruiti dalla Friedrich Krupp Germaniawerft per la marina imperiale russa agli inizi del ventesimo secolo. I battelli vennero ordinati nell’ambito di un programma di emergenza varato nel 1904, come risultato della guerra russo-giapponese. Complessivamente, la classe era composta da tre unità, varate nel 1907. L’anno successivo, vennero trasferite alla flotta del Mar Nero grazie all’utilizzo della ferrovia.

Il progetto servì alla Germania come prototipo per il primo sommergibile tedesco, l’U-1.

Nel 1918, i due esemplari Karp e Karas vennero inclusi nella marina dello Stato Ucraino.

Navi[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le unità furono varate nel 1907.

  • Karp: radiato nel 1917. Autoaffondato a Sebastopoli il 26 aprile 1919.
  • Kambala: affondato in seguito ad una collisione con la nave da battaglia Rostislav, l’11 giugno 1909.
  • Karas: radiato nel 1917. Autoaffondato a Sebastopoli il 26 aprile 1919.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Conway's All the World's Fighting Ships 1906-1922

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]