Classe Hyūga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Hyūga
La Hyūga in navigazione con un paio di elicotteri SH-60J
La Hyūga in navigazione con un paio di elicotteri SH-60J
Descrizione generale
Naval Ensign of Japan.svg
Tipo portaerei
Numero unità 2
Caratteristiche generali
Dislocamento 20.000
Propulsione 4 turbine a gas GE LM2500 modificate dalla Ishikawajima-Harima Heavy Industries, Co. Ltd. (IHI) in configurazione COGAG
Armamento
Mezzi aerei elicotteri SH-60J ed in futuro aerei F-35 JSF

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Hyūga (DDH-16) è costituita da 2 portaerei leggere della Kaijō Jieitai giapponese, costruite nominalmente come cacciatorpediniere portaelicotteri per ragioni di immagine interna dovuta alle restrizioni alle forze armate che hanno fatto seguito alla seconda guerra mondiale

Progetto[modifica | modifica wikitesto]

La Hyuga vista di prua col ponte di volo pieno di elicotteri; disassato a destra il CIWS.

Le Hyuga sono delle navi tuttoponte con un'isola sul lato di destra ed un dispositivo di tipo CIWS sulla prua. Con la loro stazza di 20.000 t sono in realtà delle portaerei leggere che attualmente operano con elicotteri antisommergibile SH60-J[1]. Le 4 turbine a gas LM2500s in configurazione COmbined Gas turbine And Gas turbine pilotano a coppie attraverso un gruppo ingranaggi di riduzione un'asse ed un'elica; ognuno dei motori fornirà 25.000 shp[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b DDH-161 Hyuga / DDH "13,500 ton" Class

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina