Classe Gerald R. Ford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Gerald R. Ford
Riproduzione grafica di una portaerei della classe Gerald R. Ford
Riproduzione grafica di una portaerei della classe Gerald R. Ford
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tipo superportaerei
Numero unità 2 in costruzione di 10 previste
Ordinata 10 settembre 2008
Costruttori Northrop Grumman Shipbuilding
Cantiere Newport News
Impostata 14 novembre 2009
Stato in costruzione
Caratteristiche generali
Dislocamento pieno carico: da 104.000
Stazza lorda 101.000 t tsl
Lunghezza linea di galleggiamento: 320 m
globale: 333 m
Larghezza linea di galleggiamento:41 m
ponte di volo: 77 m
Pescaggio 11,9 m
Ponte di volo 333 × 78m
Propulsione 2 reattori nucleari A1B
Velocità Più di 30 nodi  (Più di 56 km/h)
Autonomia Limitata principalmente dalla logistica per mezzi e uomini
Equipaggio 4660 (508 ufficiali)
Armamento
Armamento
Mezzi aerei Più di 75

fonte nvr.navy.mil

voci di classi di portaerei presenti su Wikipedia

La classe Gerald R. Ford (conosciuta anche come progetto CVN-21)[1] è una nuova classe di superportaerei a propulsione nucleare della U.S. Navy, che sostituirà le unità della classe Nimitz. Il nome di questa classe, e della prima unità che entrerà in servizio, è quello di Gerald Ford, 38° Presidente degli Stati Uniti.

Ci sarà un nuovo disegno del reattore nucleare A1B, una caratteristica più stealth per ridurre la visibilità ai radar e una forte presenza di apparecchiature avanzate per l'automazione della nave, per ridurre il personale imbarcato e quindi i costi di esercizio.

La prima portaerei della classe Gerald R. Ford sarà la USS Gerald R. Ford (CVN-78), la cui costruzione è iniziata nel 2007, e si prevede verrà ultimata nel 2015. Sostituirà la USS Enterprise (CVN-65), che è stata posta in disarmo nel 2012, dopo 50 anni di servizio.

È prevista la costruzione di 10 portaerei, delle quali tre sono già state annunciate:[2]

La USS Gerald R. Ford (CVN-78) appena varata discende il fiume James nel 2013

La prima nave della classe è stata varata nel 2013 ed è in allestimento.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Diversamente dalle sigle delle altre portaerei nucleari, in questo caso "21" non è il numero di chiglia, ma sta ad indicare il XXI secolo.
  2. ^ CVN-77 Delivery Moved To December, Newport News On Track For January Commissioning | Defense Daily | Find Articles
  3. ^ USS Enterprise (CVN-65) - Official Facebook Page, Navy, 1º dicembre 2012. URL consultato il 1º dicembre 2012..
  4. ^ News Release - Navy’s Next Ford-Class Aircraft Carrier to be Named Enterprise, U.S. Navy, 1º dicembre 2012. URL consultato il 1º dicembre 2012..

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]