Classe Emerald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Emerald
Classe E
L'HMS Enterprise
L'HMS Enterprise
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
Tipo Incrociatore leggero
Numero unità 2
Proprietario/a Naval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Impostata 1918
Entrata in servizio 1926
Caratteristiche generali
Dislocamento 7.580 t
Stazza lorda 9.435 tsl
Lunghezza 170 m
Larghezza 16,6 m
Pescaggio 5 m
Velocità 33 nodi  (61 km/h)
Autonomia 1.350 n.mi. a 32 nodi
Equipaggio 572
Armamento
Armamento artiglieria:
  • Emerald
    • 7 cannoni da 152 mm singoli
  • Enterprise
    • 2 cannoni da 152 mm in installazione binata
    • 5 cannoni da 152 mm singoli
  • 3 cannoni da 102 mm singoli
  • 2 cannoni QF 2 "Pom Pom" da 40 mm antiaerei
  • 9 cannoncini

siluri:

  • 4 impianti quadrinati da 533 mm
Mezzi aerei Un aereo (poi rimosso)

[senza fonte]

voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

La classe Emerald, nota anche classe E è stata una classe di incrociatori leggeri della Royal Navy britannica. Inizialmente venne prevista la costruzione di tre unità, poi ridotte a due nel novembre 1918. Vennero quindi costruite solamente la HMS Emerald (D66) e la HMS Enterprise (D52). Le navi vennero ordinate nel marzo 1918, negli ultimi mesi della prima guerra mondiale, e disegnate per avere una elevata velocità di punta a scapito di altre qualità, per essere utilizzate contro i temuti nuovi incrociatori tedeschi classe Brummer e contro le unità posamine nel Mare del Nord.

Progetto[modifica | modifica sorgente]

Modifiche successive[modifica | modifica sorgente]

Navi[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina