Classe Deutschland (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Deutschland
La Admiral Scheer a Gibilterra.
Descrizione generale
Flag of Weimar Republic (war).svg War Ensign of Germany 1938-1945.svg
Tipo incrociatore pesante
Numero unità 3
Proprietario/a Reichsmarine
Kriegsmarine
Entrata in servizio 1933 - 1936
Caratteristiche generali
Dislocamento 11.700
Stazza lorda 16.200 tsl
Lunghezza 190 m
Larghezza 22 m
Pescaggio 7.3 m
Propulsione 8 Diesels, 54,000 hp
Velocità 28.5 nodi nodi  (52.8 km/h km/h)
Armamento
Artiglieria
Siluri 8 tubi lanciasiluri da 600 mm
Mezzi aerei una catapulta con un Arado Ar 196

Deutschland / Lützow su german-navy.de

voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

La classe Deutschland fu una serie di tre navi Panzerschiffe (navi corazzate) costruite dalla Reichsmarine, più o meno in accordo con le clausole imposte alla Germania dal Trattato di Versailles. Il nome della classe gli fu assegnato dopo il varo della prima unità, la Deutschland.

La Deutschland e le sue due navi gemelle, furono varate tra il 1931 e il 1934, e furono utilizzate durante la seconda guerra mondiale dalla Kriegsmarine; durante il conflitto i britannici erano soliti riferirsi a queste navi come navi da battaglia tascabili (pocket battleship), in relazione alla grande potenza di fuoco e alla piccola stazza dei bastimenti. Infatti la classe era notevolmente più piccola rispetto alle vere navi da battaglia ed il loro armamento e i loro cannoni non erano nulla se comparati a quelli di una corazzata o di un incrociatore da battaglia, tuttavia potrebbero essere paragonate a certi incrociatori moderni. Il profilo delle navi della classe Deutschland è per molti aspetti simile a quello degli incrociatori pesanti, esse erano inoltre armate con cannoni più grandi rispetto a quelli in dotazione ad un normale incrociatore.

Le navi[modifica | modifica wikitesto]

Le unità della classe sono:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]