Classe Cannon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Cannon
La USS Cannon (DE-99)
La USS Cannon (DE-99)
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tipo cacciatorpediniere scorta
Numero unità 72
Utilizzatore principale Flag of the United States.svg United States Navy
Entrata in servizio 1943
Caratteristiche generali
Dislocamento 1240 t
Stazza lorda 1620 tsl
Lunghezza 93,3 m
Larghezza 11 m
Pescaggio 3,5 m
Propulsione diesel elettrica:
Velocità 21[1] nodi
Autonomia 10.440miglia a 12nodi
Equipaggio 189
Armamento
Artiglieria alla costruzione:
Siluri 3 tubi lanciasiluri da 21"
Altro 1 Hedgehog
8 lanciabombe
1 scaricabombe

dati tratti da [2] e [1]

voci di classi di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

La classe Cannon, detta anche Classe Bostwick, era una classe di cacciatorpediniere scorta della United States Navy costruiti durante il secondo conflitto mondiale.

Le unità di questo tipo, più leggere rispetto ai cacciatorpediniere di squadra, erano concepite per compiti di seconda linea, con un dislocamento superiore a quello delle normali corvette e fregate, con una velocità massima di circa 25 nodi, prive di armamento pesante e dotate di apparato motore meno potente in quanto queste unità non dovevano tenere la velocità massima di circa 30 nodi delle unità di squadra, ma quella di ben più lenti convogli, fino ad un massimo di 22 nodi circa.

Le unità ordinate furono in totale 116, ma per 44 unità l'ordine venne cancellato e sei navi inizialmente costruite per la US Navy vennero allestite per le forze navali della Francia libera durante la loro costruzione, mentre altre otto durante il conflitto vennero consegnate alla Marinha do Brasil. Al termine del conflitto le unità rimasero in servizio nella Marine Nationale e nella Marinha do Brasil ed una nave brasiliana, la Bauru, andata in disarmo nel 1972 e radiata nel 1981 è stata preservata come nave museo.

Successivamente alcune di queste navi vennero cedute dopo il conflitto a varie marine, tra cui quella italiana, nel quadro di un programma di collaborazione militare, denominato Mutual Defense Assistance Program. Una delle unità della classe, lo USS Slater è conservata al museo navale dell'Hudson ad Albany nello stato di New York, tornata negli Stati Uniti dopo essere stata ceduta nel 1951 alla Grecia dove è rimasta in servizio, con il nome Aetos, fino al 7 marzo 1991 ed iscritta nel registro delle navi storiche dal 7 maggio 1998; era stata l'ultima unità di questa classe ad essere costruita e durante il conflitto accettò la resa del sommergibile tedesco U 234. Oltre che nave museo, l'unità è apparsa in alcune pellicole: I cannoni di Navarone e I Aliki sto Naftiko, entrambi del 1961,[3] nel periodo in cui era in servizio nella Marina Greca e nell'agosto 2008 parte della pellicola giapponese Orion in Midsummer è stato girato a bordo della nave,[4] oltre a varie apparizioni in alcuni documentari di History Channel.[5]

Lo USS Eldridge, altra nave di questa classe, in seguito ceduta alla Grecia e ribattezzata Leon, secondo una leggenda metropolitana sarebbe stata coinvolta nell'Esperimento di Philadelphia.

Una nave di questa classe è ancora oggi in servizio: si tratta della USS Atherton in servizio dal 1975 nella marina delle Filippine con il nome Rajah Humabon, dopo che era stata in servizio nella marina giapponese dal 1955; si tratta di una delle più vecchie navi da guerra in servizio ed è ancora oggi l'ammiraglia delle forze navali delle Filippine.

Unità in servizio con altre marine durante in secondo conflitto mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Francia libera Francia libera - Forces navales françaises libres

  • USS Corbesier (DE-106) - ribattezzato Sénégalais e successivamente Yser nel 1962; in servizio fino al 1964
  • USS Cronin (DE-107) - ribattezzato Algérien e successivamente Oise nel 1962; in servizio fino al 1965
  • USS Corsley (DE-108) - ribattezzato Tunisien; in servizio fino al 1964
  • USS Marocain (DE-109) - ribattezzato Marocain; in servizio fino al 1964
  • USS Hova (DE-110) - ribattezzato Hova; in servizio fino al 1964
  • USS Somali (DE-111) - ribattezzato Somali; in disarmo nel 1956 utilizzato come vascello sperimentale e ribattezzato Arago nel 1968
Il Baependi ex Cannon

Brasile Brasile

  • USS Alger (DE-101) - ribattezzato Babitonga (D-16)[6]
  • USS Cannon (DE-99) - ribattezzato Baependi (D-17)
  • USS Christopher (DE-100) - ribattezzato Benevente (D-20)
  • USS Herzog (DE-178) - ribattezzato Beberibe (D-19)
  • USS Marts (DE-174) - ribattezzato Bocaina (D-22)
  • USS McAnn (DE-179) - ribattezzato Bracui (D-23)
  • USS Pennewill (DE-175) - ribattezzato Bertioga (D-21)
  • USS Reybold (DE-177) - ribattezzato Bauru (D-18)

Uruguay Uruguay

  • USS Baron (DE-166) - ribattezzato Uruguay (DE-1); in servizio 1952-1990
  • USS Bronstein (DE-189) - ribattezzato Artigas (DE-2); in servizio 1952-1988
l'USS Eldridge

Grecia Grecia

  • USS Eldridge (DE-173) - ribattezzato Leon (D-54); in servizio 1951-1992
  • USS Slater (DE-766) - ribattezzato Aetos (D-01); in servizio 1951-1991
  • USS Ebert (DE-768) - ribattezzato Ierax (D-31); in servizio 1951-1991
  • USS Garfield Thomas (DE-193) - ribattezzato Panthir (D-67); in servizio 1951-1992

Giappone Giappone

  • USS Amick (DE-168) - ribattezzato Asahi (DE-262) in servizio 1955-1975 e ceduto alle Filippine Filippine
  • USS Atherton (DE-169) - ribattezzato Hatsuhi (DE-263) in servizio 1955-1975 e ceduto alle Filippine Filippine
Il cacciatorpediniere olandese Jan van Amstel

Paesi Bassi Paesi Bassi

  • USS Burrows (DE-105) - ribattezzato Van Amstel (F-806); in servizio 1950-1968
  • USS Rinehart (DE-196) - ribattezzato Bitter (F-807); in servizio 1950-1967
  • USS Gustafson (DE-182) - ribattezzato Van Ewijck (F-808); in servizio 1950-1967
  • USS O'Neill (DE-188) - ribattezzato Dubois (F-809) in servizio 1950-1967
  • USS Eisner (DE-192) - as Zeeuw (F-810) in servizio 1950-1967
  • USS Stern (DE-187) - ribattezzato van Zijill (F-811) in servizio 1950-1967

Perù Perù

  • USS Bangust (DE-739) - ribattezzato BAP Castilla (D-1);[7] in servizio 1951-1979 in servizio 1951-1979
  • USS Waterman (DE-740) - ribattezzato BAP Aguirre;[8] in servizio 1951-1974
  • USS Weaver (DE-741) - ribattezzato BAP Rodríguez (D-3);[9] in servizio 1951-1979
BRP Rajah Humabon (PF-11) ultimo Cannon rimasto in servizio

Filippine Filippine

  • USS Amick (DE-168) - ribattezzato BRP Datu Sikatuna (PF-5); demolito nel 1989
  • USS Atherton (DE-169) - ribattezzato BRP Rajah Humabon (PF-11); attualmente è ancora in servizio
  • USS Booth (DE-170) - ribattezzato BRP Datu Kalantiaw (PS-76); affondato durante un tifone nel 1981

Taiwan Taiwan

  • USS Thomas (DE-102) - ribattezzato ROCN T'ai Ho (DE-23)
  • USS Bostwick (DE-103) - ribattezzato ROCN T'ai Tsang (D-24)
  • USS Breeman (DE-104) - ribattezzato ROCN T'ai Hu (D-25)
  • USS Carter (DE-112) - ribattezzato ROCN T'ai Zhao (D-26)

Thailandia Thailandia

  • USS Hemminger (DE-746) - ribattezzato HTMS Pin Klao (413)
Le tre unità italiane in banchina; da sinistra Andromeda, Altair, Aldebaran

Unità della Marina Militare Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Classe Aldebaran.

Nell'ambito del Mutual Defense Assistance Program tre unità di questa classe vennero trasferite dagli Stati Uniti all'Italia. Le tre unità entrarono in servizio nella Marina Militare nel 1951 insieme alle unità Classe Artigliere nel quadro di un programma di potenziamento navale avviato nel 1950 e vennero classificate inizialmente avviso scorta, nel 1957 fregate, e a partire dal 1962 corvette. I nomi di queste tre navi erano:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La classe Cannon su uboat.net
  2. ^ destroyerhistory.org
  3. ^ Aboard the U.S.S. Slater in Albany, NY
  4. ^ Portion Of 'Orion In Midsummer' Filmed On Former Battleship USS Slater, Albany
  5. ^ "Now showing: USS Slater", Albany Times Union, 18-5-2009
  6. ^ Successivamente le unità brasiliane hanno cambiato il loro distintivo ottico come segue: Babitonga (Be 7), Baependi (Be 5), Beberibe (Be 2), Benevente (Be 6), Bertioga (Be 1), Bocaina (Be 8), Bauru (Be 3), Bracui (Be 4); fonte: La classe Cannon su uboat.net
  7. ^ Bangust (DE 739) Building and Operational Data: Dopo la cessione al Perù la nave ebbe assegnata la matricola D-1 successivamente cambiata in F-61
  8. ^ Waterman (DE 740) Building and Operational Data: Dopo la cessione al Perù la nave ebbe assegnata la matricola D-2 cambiata in DE-2 nel 1959 e in DE-62 nel 1960
  9. ^ Weaver (DE 741) Building and Operational Data: Dopo la cessione al Perù la nave ebbe assegnata la matricola D-3 successivamente cambiata in F-63

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]