Classe Alvand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Alvand
Iranian Alvand class frigat.JPEG
Descrizione generale
State flag of Iran 1964-1980.svg Flag of Iran.svg
Tipo fregata
Cantiere Vosper Thorneycroft
Vickers
Varata 1969
Caratteristiche generali
Dislocamento 1100
Stazza lorda 1540 tsl
Lunghezza 94,5 m
Larghezza 11,07 m
Pescaggio 3,25 m
Propulsione CODOG:
Velocità 39 nodi
Autonomia 5000 miglia a 15 nodi
Equipaggio 125-146
Armamento
Armamento artiglieria alla costruzione:

Missili:

Armamento ASW:

  • 1 mortaio ASW Limbo
Corazzatura leggera in alcune aree dello scafo

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Alvand sono delle unità di scorta della Marina iraniana, ordinate ai cantieri Vosper Thornycroft e costruiti in Gran Bretagna.

La classe era costituita da quattro unità classificate DE o cacciatorpediniere scorta. Erano delle unità molto veloci, con una velocità massima di ben 39 nodi con un apparato motore tipo CODOG con 2 motori diesel Paxman Ventura da 3800 CV e due turbine a gas Rolls Royce Olympus TM-3A dalla potenza di 46000 cavalli. Con la propulsione diesel la velocità massima è di 17 nodi, mentre l'autonomia è di 5000 miglia a 15 nodi. L'armamento artiglieresco contava sul cannone da 114mm Mk 8, 2 impianti Oerlikon da 20mm binati e 2 singoli, missili AAW Sea Cat e ASuW Sea Killer 2, missili leggeri antinave con guida radar semiattiva, antisignani dei Marte.

La classe era denominata Classe Saam e le unità erano state battezzate con nomi di personaggi dello Shahnameh, il poema epico nazionale del poeta persiano Ferdowsi, ma dopo la rivoluzione islamica le unità sono state ribattezzate con nomi di montagne dell'Iran e riclassificate fregate.

Le unità attualmente in servizio sono tre in quanto la fregata Sahand è stata affondata nel 1988 durante l'Operazione Praying Mantis, quando cercando di colpire un A-6 Intruder della portaerei USS Enterprise venne colpita da un missile Harpoon lanciato dal bombardiere americano.

Unità della classe[modifica | modifica sorgente]

Nave matricola Cantiere Varo Destino
Alvand - ex-Saam 71 (ex- DE 12) Vosper Thornycroft 1968 In Servizio
Alborz - ex-Zaal 72 (ex DE 14) Vickers 1969 In Servizio
Sabalan- ex-Rostam 73 (ex DE 16) Vickers 1969 In Servizio
Sahand - ex-Faramarz 74 (ex DE 18) Vosper Thornycroft 1969 affondata il 18 aprile 1988

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina