Classe ANZAC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Classe MEKO 200 (fregata).

Classe ANZAC
HMAS ANZAC 01 gnangarra.jpg
Descrizione generale
Naval Ensign of Australia.svg Naval Ensign of New Zealand.svg
Tipo Fregata missilistica
Classe ANZAC
Identificazione FFH 150
Cantiere Tenix, Williamstown
Impostata 5-11-93
Varata 16-9-94
Entrata in servizio 18-5-96
Caratteristiche generali
Stazza lorda 3.600 tsl
Lunghezza 118 m (109,5 al galleggiamento) m
Larghezza 14,8 m (13,8 al galleggiamento) m
Propulsione CODOG, (combinato Diesel/turbine a gas) con 2 motori diesel MTU 12V 1163 TB 82 per la crociera da 8.880 hp complessivi e 1 turbina a gas General Electric LM 2500-30 da 30.150 hp su 2 assi
Velocità 27 nodi
Autonomia 6000 miglia a 18 nodi
Equipaggio 22+141 (tot: 163)
Equipaggiamento
Sensori di bordo radar:
  • 1 radar ricerca aerea bidimensionale SPS-49(V)8
  • 1 radar di scoperta aerea/superficie SEA GIRAFFE
  • 1 radar di navigazione STN-9600-M ARPA
  • 1 radar di controllo del tiro CERIOS
  • Sistema di Comando/controllo Celsius 9LV 453
sonar: T.M. SPHERION B a scafo
Sistemi difensivi ECM/ESM:
  • Racal SPECTRE-A
  • AEG PST 1720
  • DASA TELEGON
Armamento
Armamento artiglieria:

Missili:

siluri: 6 lanciasiluri tripli da 324mm
Mezzi aerei 1 elicottero SH-2G Seasprite o SH-60 Sea Hawk

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

Il più grande contratto per le fregate MEKO 200 si è avuto per il programma congiunto ANZAC Australia-Nuova Zelanda, sviluppato a partire dal 1989, per un totale di dieci navi, di cui otto per l'Australia e due per la Nuova Zelanda, che sono state consegnate entro il 2004. Le unità sono state tutte costruite in Australia negli stabilimenti Tenix di Williamstown presso Melbourne nello stato di Victoria.

Il programma, molto costoso, il cui ammontare era di 5,8 miliardi di dollari, doveva essere seguito da un miglioramento delle capacità antiaeree con l'adozione di lanciamissili Mk 41 VLS e un radar speciale, come il modello SPY-1F ideato per le fregate ma appartenente alla famiglia di sistemi AEGIS. Gli studi del programma di aggiornamento, chiamato WIP sono stati però negativi, le dimensioni erano troppo ridotte, tanto che sarebbe stato necessario aggiungere anche una sezione di scafo aggiuntiva, ed inoltre i missili sistemabili a bordo sarebbero stati relativamente pochi, forse solo sedici, così tutta questa trasformazione ha finito per dimostrare solo i limiti che anche la moderna tecnologia elettronica miniaturizzata continua ad avere quando i requisiti sono tanto impegnativi.

Alla tutto è stato lasciato cadere e le fregate Meko 200 erano ancora nel 2002 sprovviste di lanciamissili antinave, antiaerei e CIWS e pertanto erano poco più che pattugliatori marittimi con elicottero, cannone e poco altro. Tutti questi equipaggimanti erano comunque previsti per aggiornamenti futuri, come il nuovo ESSM, che essendo considerabile sia come un Super Sparrow che come un mini-Standard SM-2 migliorerà le capacità delle navi in termini di difesa aerea senza troppi compromessi per la piattaforma. In ogni caso, il fallimento del programma WIP ha seriamente compromesso i programmi di potenziamento della Marina australiana, lasciando in pratica alle sole fregate Perry i compiti di prima linea.

Degno di nota l'apparato motore basato su due diesel e una sola turbina a gas, per una bassa velocità massima, ma ottima autonomia. D'altra parte,la maggior parte delle missioni operative della Marina militare australiana sono relative alla lotta antipirateria e antiimmigrazione, per cui le MEKO non sono prive di qualità, avendo una maggiore economia rispetto alle navi a turbina.

La foto permette di verificare la differenza dimensionale, come anche costruttiva tra una fregata Perry, la HMAS Newcastle a sinistra, e una ANZAC, la HMAS Parramatta
Il cannone Mk 45 della fregata HMAS Arunta


Unità[modifica | modifica sorgente]

Australia[modifica | modifica sorgente]

Naval Ensign of Australia.svg Royal Australian Navy
Matricola Nome Impostazione Varo Entrata in servizio
FFH 150 ANZAC 5 novembre 1993 16 settembre 1994 18 maggio 1996
FFH 151 ARUNTA 22 luglio 1995 28 giugno 1996 12 dicembre 1998
FFH 152 WARRAMUNGA 26 luglio 1997 23 maggio 1998 31 marzo 2001
FFH 153 STUART 25 luglio 1998 17 aprile 1999 17 agosto 2002
FFH 154 PARRAMATTA 4 giugno 1999 17 giugno 2000 4 ottobre 2003
FFH 155 BALLARAT 4 agosto 2000 25 maggio 2002 26 giugno 2004
FFH 156 TOOWOMBA 26 luglio 2002 16 maggio 2003 8 ottobre 2005
FFH 157 PERTH 24 luglio 2003 20 marzo 2004 26 agosto 2006
La fregata HMAS Anzac impegnata in Enduring Freedom
La fregata HMAS Arunta nel 2000 in partenza da Pearl Harbour per prendere parte all'esercitazione internazionale RIMPAC


Nuova Zelanda[modifica | modifica sorgente]

Naval Ensign of New Zealand.svg Royal New Zealand Navy
Matricola Nome Impostazione Varo Entrata in servizio
F 77 TE KAHA 19 settembre 1994 22 luglio 1995 26 luglio 1997
F 111 TE MANA 28 giugno 1996 10 maggio 1997 10 dicembre 1999
La fregata neozelandese HMNZS Te Kaha
La fregata neozelandese HMNZS Te Mana


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina