Classe 1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe 1999
Titolo originale Class of 1999
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1989
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantascienza
Regia Mark L. Lester
Montaggio Scott Conrad
Interpreti e personaggi

Classe 1999 (Class of 1999) è un film del 1989, diretto da Mark Lester.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un futuro (non troppo lontano) i ragazzi del Liceo Kennedy di Seattle sono abituati ad andare a scuola armati e con intenzioni non proprio amichevoli. Il capo di una delle due bande principali è Cody Culp, adattatosi a quell'ambiente violento ma senza essere una persona cattiva, che s'invaghisce di Christy Langford, figlia del preside Miles Langford. Per frenare le crescenti violenze gli insegnanti, ormai esausti, vengono sostituiti da dei cyborg progettati dal dr. Forrest per conto della Mega-Tech.

Gli studenti reagiscono ed i tre cyborg compiono una vera e propria strage, aizzando fra l'altro le due bande in lotta per scatenare uno scenario adatto a loro: infatti il preside scopre da Forrest che i tre cyborg, dietro la maschera di insegnanti modello, sono in realtà robot di origine militare, mandati in quella scuola per essere collaudati. L'uomo tenta di ribellarsi e Forrest ordina ad uno dei robot di ucciderlo.

Alla fine i cyborg perdono definitivamente il controllo, massacrando chiunque ostacoli il loro piano di far scoppiare una vera e propria guerra, Cody capisce che dietro le tante morti di studenti ci sono loro e convince la banda rivale ad allearsi con lui per distruggere gli insegnanti.

Sarà proprio nella scuola che si svolgerà la violenta battaglia finale tra studenti e i tre docenti, che rivelano finalmente le loro vere sembianze ai ragazzi e fanno uso di sofisticate armi mortali. Mentre la banda di amici sono alla ricerca di Christie, rapita e rinchiusa nella scuola dai tre cyber-assassini, si imbattono nella Signorina Connors nel corridoio, dotata di un potente lanciafiamme alla mano destra a lunghissima gittata con cui darà fuoco a metà dei componenti delle due bande, ma Cody e i restanti membri riescono momentaneamente a seminarla. Una volta fuggiti, si imbattono nel Signor Bryles che li attaccherà con un lanciarazzi a rotella all'uscita del primo corridoio, e qui vengono fatti saltare in aria altri membri, escluso Cody, Sonny e Hector che fuggono per cercare dove la ragazza che cercano è rinchiusa. Troveranno Christie in un ripostiglio della palestra e salvandola vengono rintracciati dal Signor Hardin, che con una sua tenaglia meccanica con un trapano auto girante, trapana in piena fronte Hector uccidendolo; ma morirà anche lui per mano di Cody che gli spara in bocca col mitra distruggendogli il cervello meccanico. Fuggiti via, Cody e Christie si riscontrano con la Connors e sono costretti a depistarla per non finire arrostiti, ed entrati percaso nell'ufficio del preside (il padre della ragazza), Christie vede suo padre morto a terra e si accascia piangente al corpo senza vita del genitore, ma Cody, dato che la cyborg sta arrivando, la trae via. Nascondendosi nell'aula di chimica, Cody, avendo un piano di far saltare in aria la loro inseguitrice, dirà alla sua ragazza di aprire tutti i gas dei fornelli presenti nella stanza, e quando la Connors si avvicina, mentre fuggono dall'aula l'impavido ragazzo si farà attaccare dal robot con il lanciafiamme, che a contatto coi gas aperti esploderà coinvolgendo in una tremenda esplosione la terribile serial killer. Mentre pensano a lasciare la scuola, ritrovano Sonny e malauguratamente anche Bryles che li insegue fino in cortile. Qua, mentre Sonny lo distrae facendosi mirare, Cody e Christie si mettono alla guida dello scuolabus e a tutta birra travolgono col mezzo il cyborg e lo buttano con esso addosso alla fiancata della scuola causando un'esplosione e mettendolo fuori gioco. Cercando un'altra via d'uscita, si imbattono in Forrest che impazzito cattura Christie e le punta la pistola contro la testa, e sciaguratamente per i ragazzi si complica ulteriormente la faccenda quando Bryles, sopravvissuto all'impatto rimanendo reciso su molte parti del corpo e rivelando il suo esoscheletro meccanico, è di nuovo in cerca di ucciderli. Nel frattempo il dottore spiega ai ragazzi che avrebbe fatto molti milioni usando i suoi macchinari di guerra per uccidere tutti gli studenti e lamentandosi di aver fallito nel suo progetto minaccia di morte il gruppo uccidendo per primo Sonny, che cerca di fermarlo, con uno sparo, ma a sua volta viene trapassato all'addome dal pugno dallo stesso robot ancora vivo nel tentativo di uccidere la ragazza. Bryles furioso attacca i due ragazzi in modo spietato gettando Cody a terra e inseguendo Christie con lo scopo di eliminarla, e mentre riesce a portarlo sopra ad una scala, Cody con uno solleva-pesi lo trafigge nell'elevatore del veicolo e la ragazza, sotto ordine del ragazzo, gli mette una catena al collo collegata ad esso, permettendo al suo fidanzato di staccargli la testa, distruggendo così l'ultimo cyber-killer in circolazione. La fine del film intravede Cody e Christie che escono abbracciati dalla scuola, che oramai è completamente distrutta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La grafica iniziale ricalca quasi fedelmente quella di 1997: fuga da New York di John Carpenter. I cyborg hanno una certa somiglianza al Terminator. Nella versione italiana per DVD è stato realizzato un nuovo doppiaggio.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

In realtà Classe 1999 è il seguito ideale del film Classe 1984 diretto sempre da Mark L. Lester. Classe 1999 ha un sequel: Classe 1999 II - Il supplente, del 1994, diretto da Spiros Razatos. Curiosità: Il giovane attore James Medina Taggert, che interpreta Hector, è morto nel 1995 per complicazioni dovute all' AIDS.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema