Clarke Peters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clarke Peters nell'agosto 2010

Clarke Peters (New York City, 7 aprile 1952) è un attore, cantante e scrittore statunitense.

Nato Peter Clarke a New York, è cresciuto a Englewood, New Jersey dove si è laureato alla Dwight Morrow High School nel 1970. Nel 1992, Peters guadagnò una nomination ai Tony Award per il "miglior libro di un Musical" per la scrittura di Five Guys Named Moe. Come attore, ha recitato a Broadway in Arriva l'uomo del ghiaccio (1999), che gli valse il Theatre World Award, e come avvocato Billy Flynn nella revival di Chicago nel 2000 e 2003. Tra le sue apparizione al Teatro del West End si ricorda Blues in the Night, Porgy and Bess, Le streghe di Eastwick, Chicago e Chess.

Peters è familiare ai telespettatori nel ruolo del detective Lester Freamon nella serie The Wire. Peters fu anche protagonista della miniserie The Corner, rappresentando un tossicodipendente di nome Fat Curt, e Dave Pell in Damages. Entrambi i ruoli di The Wire e The Corner sono stati creati dallo scrittore ed ex giornalista del Baltimore Sun David Simon. Peters ha successivamente partecipato anche alla serie Treme, anch'essa ideata da Simon. Tra le altre partecipazioni vi sono Notting Hill, K-Pax, Il colore del crimine e Io & Marley.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87514013 LCCN: no96045312