Clamator jacobinus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cuculo bianco e nero
Pied Cuckoo (Clamator jacobinus) in AP W IMG 3978.jpg
Clamator jacobinus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Ordine Cuculiformes
Famiglia Cuculidae
Sottofamiglia Cuculinae
Genere Clamator
Specie C. jacobinus
Nomenclatura binomiale
Clamator jacobinus
Boddaert, 1783
Sinonimi

Oxylophus jacobinus

Nomi comuni

Cuculo bianconero

Il cuculo bianco e nero (Clamator jacobinus Boddaert, 1783) è un uccello della famiglia dei Cuculidae[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il cuculo bianco e nero è un cuculo di medie dimensioni, di circa 33 cm di lunghezza. Gli adulti hanno una cresta prominente e una lunga coda progressiva. Il piumaggio adulto è distinto in due forme: la prima è nera superiormente e bianca inferiormente, mentre la seconda è completamente nera con una macchia bianca sulle ali, presente anche nella prima forma. I giovani sono invece bruni sul dorso e bianco-giallastri su petto e ventre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo uccello vive in tutta l'Africa, eccetto la fascia tra il Sahara e il Mar Mediterraneo, nella Penisola Arabica e nell'Asia meridionale, dall'Iran (dove è probabilmente estinto) al Myanmar. È di passo in Thailandia, sulle Seychelles, su Sao Tome e Principe, in Congo e Gibuti. Frequenta le boscaglie, le zone umide e i campi coltivati.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Voce[modifica | modifica wikitesto]

Uccello chiassoso, emette un forte e persistente richiamo.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre prevalentemente di bruchi e altri insetti.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il cuculo bianco e nero è un parassita di cova. Deposita le proprie uova soprattutto nei nidi delle specie appartenenti al genere Turdoides.

Spostamenti[modifica | modifica wikitesto]

Migra per brevi distanze a latitudini o altitudini maggiori durante l'estate, per poi tornare in luoghi più caldi durante l'inverno.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Clamator jacobinus ha tre sottospecie[1]:

  • Clamator jacobinus serratus
  • Clamator jacobinus pica
  • Clamator jacobinus jacobinus

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Cuculiformes in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 27 maggio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Clamator jacobinus in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli