Claire Whitney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claire Whitney in Who's Who on the Screen (1920)

Claire Whitney (New York, 6 maggio 1890Los Angeles, 27 agosto 1969) è stata un'attrice statunitense del cinema muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice di cinema e di teatro, Claire Whitney apparve nella sua carriera in oltre un centinaio di pellicole girate tra il 1912 e il 1949. Esordì sullo schermo in The Paralytic, un corto prodotto dalla piccola compagnia indipendente Solax Film Company, attiva dal 1910 al 1916 per cui girò i suoi primi film. Nel 1913, protagonista di The Star of India, lavorò con il regista francese Herbert Blaché[1]. Lasciato il cinema per qualche tempo all'inizio degli anni venti, ritornò a recitare nel 1926, con fugaci apparizioni sullo schermo. All'avvento del sonoro, la sua carriera si ridusse a brevi partecipazioni in ruoli di contorno o in parti di comparsa fino al suo ultimo film, uscito nel 1949.

Claire Whitney si sposò con l'attore Robert Emmett Keane[2].

Morì il 27 agosto 1969 all'età di settant'anni. Venne sepolta al Forest Lawn Memorial Park (Hollywood Hills) di Los Angeles[2].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia - basata su IMDb - è completa[1].

Film o documentari dove appare Claire Whitney[modifica | modifica wikitesto]

Spettacoli teatrali[modifica | modifica wikitesto]

  • The Net (Broadway, 19 febbraio 1919)
  • An Innocent Idea (Broadway, 25 maggio 1920)
  • Page Pygmalion (Broadway, 3 agosto 1932)
  • Broadway Interlude (Broadway 19 aprile 1934)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Filmografia IMDb
  2. ^ a b Find a Grave

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 184598563