Cladonia pleurota

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cladonia pleurota
Cladonia pleurota-4.jpg
Cladonia pleurota
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Ascomycota
Classe Lecanoromycetes
Ordine Lecanorales
Famiglia Cladoniaceae
Genere Cladonia
Sottogenere Cocciferae
Specie C. pleurota
Nomenclatura binomiale
Cladonia pleurota
(Flörke) Schaer., 1850
Sinonimi

Cladonia frondescensNyl.
C. coccifera v. pleurota (Flörke) Schaer.

Cladonia pleurota (Flörke) Schaer.(1850), è una specie di lichene appartenente al genere Cladonia, dell'ordine Lecanorales.

Il nome deriva dal greco πλέυρον, plèuron, cioè costola, per la forma un po' inclinata.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

Il tallo è di colore da grigio-verde a verde-giallo. I podezi sono di altezza variabile da 0,5 a ben 3 centimetri, con ampie coppe, simili a quelle di C. pyxidata. I soredi hanno forma e consistenza granulosa.[1]

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Specie montana, di clima da artico-alpino a montano-boreale. Rinvenuto su suoli e su legni marcescenti, più raramente su ceppaie di tronchi in habitat più aperti. Predilige un pH del substrato con valori intermedi fra molto acido e subneutrale. Il bisogno di umidità è più igrofitico che mesofitico.[2]

Località di ritrovamento[modifica | modifica sorgente]

La specie, da considerarsi cosmopolita, è stata reperita nelle seguenti località:

Cladonia pleurota

In Italia è presente, ma poco comune, in tutto il Trentino-Alto Adige e la Val d'Aosta, nell'arco alpino piemontese e nella Lombardia settentrionale; è alquanto rara nella parte settentrionale del Veneto, nelle zone alpine friulane e in poche località della parte occidentale dell'Emilia-Romagna.[2]

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Questa specie va riferita alla sezione Cocciferae,[3] e presenta le seguenti forme, sottospecie e varietà (al 2008):

  • Cladonia pleurota f. chthonoblastes Erichsen (1943).
  • Cladonia pleurota f. coronata (Delise) M. Choisy (1951).
  • Cladonia pleurota f. cristata (Aigret) Motyka (1964).
Cladonia pleurota
  • Cladonia pleurota f. dahlii C. Massal. (1889).
  • Cladonia pleurota f. decorata (Vain.) M. Choisy (1951).
  • Cladonia pleurota f. denticulata Asahina (1950).
  • Cladonia pleurota f. dubia M. Choisy (1951).
  • Cladonia pleurota f. extensa (Hoffm.) Mig. (1927).
  • Cladonia pleurota f. frondescens (Nyl.) Asahina (1939).
  • Cladonia pleurota f. lateralis (Schaer.) Hillmann (1957).
  • Cladonia pleurota f. pedicellata (Schaer.) M. Choisy (1951).
  • Cladonia pleurota f. pleurota (Flörke) Schaer. (1850).
  • Cladonia pleurota f. polycephala (Ach.) M. Choisy (1951).
Cladonia pleurota
  • Cladonia pleurota f. revoluta Anders (1936).
  • Cladonia pleurota f. squamulosa (Aigret) Motyka (1964).
  • Cladonia pleurota f. tubulosa Asahina (1950).
  • Cladonia pleurota subf. coronata (Sandst.) Hillmann (1957).
  • Cladonia pleurota subf. discifera (Sandst.) Hillmann (1957).
  • Cladonia pleurota subf. pleurota (Flörke) Schaer. (1850).
  • Cladonia pleurota var. dahlii Asahina (1971).
  • Cladonia pleurota var. digitiformis Räsänen (1932).
  • Cladonia pleurota var. esorediata Asahina (1950).
  • Cladonia pleurota var. esorediosa Asahina
  • Cladonia pleurota var. esorediosa f. extensa (Hoffm.) Sandst.
  • Cladonia pleurota var. hygrophila Asahina (1939).
  • Cladonia pleurota var. pleurota (Flörke) Schaer. (1850).
  • Cladonia pleurota var. pleurota f. cerina (Nägeli) Anders
  • Cladonia pleurota var. stemmatina (Ach.) M. Choisy (1951).


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hans Martin Jahns, Felci, muschi e licheni d'Europa, collana scienze naturali, Franco Muzzio editore, 1992, p. 230. ISBN 88-7021-619-5.
  2. ^ a b ITALIC, sito sui licheni italiani
  3. ^ Phylogeny of the Genus Cladonia s.lat. (Cladoniaceae, Ascomycetes) Inferred from Molecular, Morphological, and Chemical Data

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia