Ciutat Esportiva Joan Gamper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°22′33″N 2°03′08″E / 41.375833°N 2.052222°E41.375833; 2.052222

Ciutat Esportiva Joan Gamper
Informazioni
Stato Spagna Spagna
Ubicazione Avenida del sol s/n
Paseo de la Infanta Canal s/n
08970 Sant Joan Despí
(+34) 902 1899 00
Inizio lavori
Inaugurazione 2006
Costo 77,5 milioni di euro
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 136.839 m²
Proprietario Barcellona Barcellona (2006-)
Uso e beneficiari
Calcio Barcellona Barcellona (2006-)
Barcellona B Barcellona B (2006-)
Capienza
Posti a sedere
 
Ciutat Esportiva Joan Gamper

La Ciutat Esportiva Joan Gamper è un terreno di allenamento e base dell'accademia del Barcellona, è stato aperto il 1º giugno 2006. Il progetto era degli architetti Enric Batlle e Joan Roig, il costo totale è stato di 77,5 milioni di euro.

Situato a Sant Joan Despí e con un'ampiezza di 136.839 m² è usato per l'allenamento e per alcune partite della squadra delle riserve così come da molte delle altre sezioni della polisportiva compreso pallacanestro, handball e futsal. Ora che questa struttura è completamente operativa, tutte le squadre giovanili del Barça che precedentemente hanno usato le altre strutture di allenamento del Camp Nou, principalmente il Mini Estadi e il Palau Blaugrana, ora vi si allenano.

La prima squadra ha incominciato ad usare la struttura il 19 gennaio 2009 dopo che per trent'anni erano state utilizzate altre strutture vicino al Camp Nou. Le prime strutture per la squadra sono le stesse di quelle del vecchio campo, e dall'inizio del 2009-2010 includono una zona completa di saune e di altre strutture per il recupero del giocatore. Dal 2010 quando la nuova La Masia sarà costruita, ospiterà anche tutte le squadre giovanili del Barcellona in modo che possano non solo allenarsi su questi campi, ma anche alloggiarci. Il Ciutat Esportiva è costata 68 milioni di euro, di cui 25,6 corrispondono per l'urbanizzazione e 42,5 ai costi totali della costruzione. Il 21 giugno 2002 e il 20 febbraio 2003 il club ha venduto due lotti, per 29,7 e 15,9 milioni di euro, per coprire parte dei costi del funzionamento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio