Citola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Citola
Citole-BritishMuseum.jpg
Esemplare di citola conservato al British Museum di Londra
Informazioni generali
Classificazione Cordofoni composti, con corde parallele alla cassa armonica, ad arco
Utilizzo
Musica medievale

Citola, chiamata anche Sytole, Cytiole, Gytolle, etc. (probabilmente dal francese diminutivo di cithara, e non dal latino cista, scatola), è uno strumento musicale arcaico del quale non si conosce l'esatta forma originale. Viene generalmente descritto come uno strumento ad arco dotato di quattro corde, con un corpo generalmente denominato a "foglia di agrifoglio". Sarebbe uno strumento risalente al Trecento il cui unico esemplare noto venne trovato nel Warwick Castle, ora esposto al British Museum, anche se in un periodo più tardo fu trasformato in un violino con il ponte alto, fori ad f e tastiera angolata: l'immagine qui sotto non è rappresentativa del suo aspetto originario.

La citola è frequentemente menzionata da poeti dal XIII fino al XV secolo, e si trova nella Bibbia Wycliffe (1360) in 2. Samuele 6:5: "Harpis and sitols and tympane". Le traduzioni più usate riportano cetra (C.E.I.), salterio (Riveduta). Si è pensato che possa essere un altro nome del salterio.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]