Cissy Houston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cissy Houston
Un'immagine di Cissy Houston risalente alla metà degli anni settanta
Un'immagine di Cissy Houston risalente alla metà degli anni settanta
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Gospel
Soul
Periodo di attività anni quaranta – in attività come solista dal 1969
Strumento Voce
Etichetta RCA
Private Stock Records
Motown

Emily "Cissy" Houston, nata Emily Drinkard (Newark, 30 settembre 1933), è una cantante statunitense (segnatamente afro-americana), dedita ai generi gospel e soul ed in attività dagli anni quaranta (professionalmente dagli anni sessanta- anni settanta)[1][2].

In carriera, ha fatto parte del gruppo The Sweet Inspirations[1][2] e ha collaborato come corista con cantanti quali Aretha Franklin, Elvis Presley, Dionne Warwick, Luther Vandross, David Bowie e Whitney Houston.[1]
Tra i suoi brani più noti, figura Midnight Train to Georgia, portato poi al successo da Gladys Knight & the Pips.[1][2]

La sua è una famiglia di cantanti: è infatti la zia della cantante Dionne Warwick ed erano rispettivamente sua figlia e sua nipote le cantanti Whitney Houston (1963-2012) e Dee Dee Warwick (1942-2008).[1][2]

Il cognome Houston è quello del primo marito, John Houston.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Emily Drinkard, più tardi nota come Cissy Houston, è nata a Newark, nel New Jersey, il 30 settembre 1933[2][3][4], figlia di Nitch e Delia Drinkard[1].

Inizia a cantare sin da bambina nel coro gospel di famiglia, The Drinkards.[2]

In seguito, negli anni sessanta, forma assieme a Sylvia Sherwell, Myrna Smith ed Estelle Brown il gruppo gospel The Sweet Inspirations[1][2], gruppo che lascerà nel 1968/1969 per intraprendere la carriera da solista[1][2].

Pubblica quindi nel 1970 su etichetta Major Minor il primo album da solista, intitolato Presenting Cissy Houston[2][3][5], ma la sua carriera non decolla[2].

Nel 1987, incide assieme alla figlia Whitney Houston il brano I Know Him So Well[2], mentre nel 1992 incide in collaborazione con Chuck Jackson l'album I'll Take Good Care of You[1][2].

Nel 1996, si aggiudica il Premio Grammy per l'album Face to Face.[1]

Nel 1998, pubblica una propria autobiografia intitolata How Sweet the Sound: My Life with God and Gospel.[1]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • 1970: Presenting Cissy Houston (Major Minor)
  • 1976: Surprises (Atlantic, con Herbie Mann)
  • 1977: Cissy Houston (Private Stock)
  • 1978: Think It Over (Private Stock)
  • 1979: Warning Danger (Columbia)
  • 1980: Step Aside for a Lady (Columbia)
  • 1992: I'll Take Good Care of You (Shanachie, con Chuck Jackson)
  • 1995: Midnight Train to Georgia: The Janus Years
  • 1996: Face to Face (House of Blues)
  • 1997: He Leadeth Me (House of Blues)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

  • Taking My Turn (TV, 1984)
  • The Vernon Johns Story (TV, 1994) (ruolo: Rose)
  • Uno sguardo dal cielo (The Preacher's Wife, 1996; ruolo: Sig.ra Havergal)

Autobiografia[modifica | modifica sorgente]

  • How Sweet the Sound: My Life with God and Gospel (1998)

Premi & riconoscimenti[1][modifica | modifica sorgente]

  • 1992: Medaglia della University of Medicine & Dentistry of New Jersey per l'impegno umanitario
  • 1992: Pioneer Award
  • 1996: Grammy Award per l'album Face to Face

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m Answers.com: Cissy Houston Biography
  2. ^ a b c d e f g h i j k l Allmusic.com: Cissy Houston - Biography
  3. ^ a b Discogs: Cissy Houston
  4. ^ IMDb: Cissy Houston
  5. ^ Allmusic: Cissy Houston - Discography

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 72228333 LCCN: n89104468