Cirrhilabrus flavidorsalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cirrhilabrus flavidorsalis
Cirrhilabrus flavidorsalis.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Cirrhilabrus
Specie C. flavidorsalis
Nomenclatura binomiale
Cirrhilabrus flavidorsalis
Randall & Carpenter, 1980

Cirrhilabrus flavidorsalis Randall & Carpenter, 1980 è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Labridae[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Proviene dalle barriere coralline di Palau, Filippine e Indonesia, nell'oceano Pacifico occidentale[3]. Di solito nuota tra i 6 e i 40 m in zone ricche di coralli[1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

È una specie di piccole dimensioni medie, infatti la lunghezza massima registrata è di 6,5 cm. Presenta un corpo compresso lateralmente, mediamente alto e con la testa dal profilo appuntito. Il corpo non è allungato[3].

Sebbene il dimorfismo sessuale non sia estremamente marcato come in altre specie del genere Cirrhilabrus, gli esemplari femminili si possono distinguere dai maschi adulti perché interamente rossi ma con il ventre chiaro, le pinne trasparenti e una piccola macchia sul peduncolo caudale[4].

I maschi adulti, invece, sono rossi con delle sottili linee bianche verticali e il ventre bianco. Le loro pinne possono cambiare da gialle a bluastre in base all'umore[3].

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Solitamente nuota in banchi composti da pochi esemplari[1].

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie viene catturata per essere tenuta negli acquari soltanto raramente, quindi viene classificata come "a rischio minimo" (LC) dalla lista rossa IUCN[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Cheung, W.W.L., Liu, M., Craig, M. & Rocha, L, Cirrhilabrus flavidorsalis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Cirrhilabrus flavidorsalis in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b c (EN) C. flavisodalis in FishBase. URL consultato il 13 dicembre 2013.
  4. ^ C. flavidorsalis. URL consultato il 13 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci