Ciridops anna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ula-ai-hawane
Ciridops anna.jpg
Ciridops anna
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EX it.svg
Estinto (1892 ca.)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Fringillidae
Sottofamiglia Carduelinae
Tribù Drepanidini
Genere Ciridops
A. Newton, 1892
Specie C. anna
Nomenclatura binomiale
Ciridops anna
(Dole, 1879)

L'ula-ai-hawane (Ciridops anna (Dole, 1879)) era un piccolo uccello passeriforme fringillide della tribù dei Drepanidini. È l'unica specie del genere Ciridops A. Newton, 1892.[2]

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il termine ula-ai-Hawane è una frase hawaiiana traducibile come «[l'uccello] rosso che si nutre di hawane». Quando gli europei giunsero nell'arcipelago, questo uccello viveva solamente nelle foreste montane dei distretti di Kohala, Hilo e Kona, sull'isola di Hawaii, ma in tempi preistorici la sua distribuzione era più ampia, come dimostrano i fossili rinvenuti su Kauai, Molokai e Oahu[3].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La lunghezza media dell'ula-ai-hawane era di circa 11 cm. Negli adulti il colore di base del piumaggio era il rosso, ma la testa, la gola e la parte superiore del dorso erano grigio argento. La sommità del capo, le ali, il petto, le spalle e la coda erano nere e le penne terziarie bianche. Le zampe e il becco erano giallognoli. Gli esemplari immaturi erano completamente marroncini, a eccezione del petto, grigio-bluastro, delle ali e della coda, nere, e del dorso, marrone-verdastro.

Estinzione[modifica | modifica sorgente]

Si ritiene che l'ula-ai-hawane si nutrisse dei semi e dei fiori delle palme loulu (Pritchardia affinis, P. beccariana, P. lanigera e P. schattaueri). Il suo nome indica anche che consumasse spesso frutti acerbi (hawane). Il declino di queste palme, molto probabilmente, segnò il destino di questo uccello. Dal momento che veniva avvistato solo in prossimità di questi alberi, si presume che la sua sopravvivenza dipendesse esclusivamente da essi. L'ultimo avvistamento confermato, avvenuto sui Monti Kohala, risale al 1892; un uccello dalla colorazione piuttosto simile venne osservato nel 1937, ma troppo brevemente per poter affermare con certezza che si trattasse di un ula-ai-hawane.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Ciridops anna in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Fringillidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.
  3. ^ A Gap in Nature by Tim Flannery and Peter Schouten

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli