Cirebon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cirebon
città a livello di reggenza
Kota Cirebon
Cirebon – Stemma
Localizzazione
Stato Indonesia Indonesia
Provincia Giava Occidentale
Amministrazione
Reggente Subardi S.Pd
Territorio
Coordinate 6°25′48″S 108°20′24″E / 6.43°S 108.34°E-6.43; 108.34 (Cirebon)Coordinate: 6°25′48″S 108°20′24″E / 6.43°S 108.34°E-6.43; 108.34 (Cirebon)
Superficie 3 754 km²
Abitanti 295 764 (2010)
Densità 78,79 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 0231
Fuso orario UTC+7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Indonesia
Cirebon
Sito istituzionale

Cirebon (ex farro Cheribon) è un comune nella provincia indonesiana di Giava Occidentale, sulla costa nord dell'isola di Giava. Ha lo status di Kota, riservato alle città che hanno il livello amministrativo equiparato a quello delle reggenze dell'Indonesia.

storia[modifica | modifica wikitesto]

Cirebon City Hall (1927)

Cirebon è un porto sulla costa nord di Giava che esisteva al tempo del regno di Majapahit (1294-1478), situato nella Giava Centrale. La città era probabilmente già governata da un principe musulmano del tardo Quattrocento. La tradizione giavanese attribuisce la fondazione del Sultanato di Cirebon nel XVI secolo a Sunan Gunungjati un principe che diffuse la fede musulmana a Giava.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Cirebon è suddiviso in cinque sotto-distretti: Harjamukti, Kejaksan, Kesambi, Lemahwungkuk e Pekalipan.

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

La lingua è il dialetto giavanese di Cirebon, influenzato dal sundanese, la lingua dominante nella parte occidentale dell'isola. Il dialetto parlato nella reggenza di Banyumas, nella Giava Occidentale, è simile a quello di Cirebon.

Arte e cultura[modifica | modifica wikitesto]

La cultura di Cirebon è un mix di culture diverse.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Cirebon è sede di quattro corti principesche, ognuna con il suo Kraton (palazzo):

  • il Kasepuhan;
  • il Kanoman;
  • il Kaprabonan;
  • il Kacirebonan.

A Cirebon si trovano molti parchi tra cui quello di Sunyaragi, che dispone di una sofisticata tecnologia di drenaggio delle acque.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]