Circuito di Phoenix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Phoenix Street Circuit
Tracciato di Phoenix Street Circuit
Ubicazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Località Phoenix
Dati generali
Inaugurazione 1989
Lunghezza 3.721 m
Curve 15
Dati della versione 1991
Categorie
Formula 1
Formula 1
Tempo record 1:21.434
Stabilito da Ayrton Senna
su McLaren MP4/6
il 9 marzo 1991

Il circuito di Phoenix (Phoenix Street Circuit) era un tracciato automobilistico occasionale disegnato nel centro della città omonima. Ha ospitato tre edizioni del Gran Premio degli Stati Uniti della Formula 1 tra il 1989 e il 1991.

La storia[modifica | modifica sorgente]

Il tracciato nelle edizioni 1989 e 1990

La prima edizione si svolse il 4 giugno 1989. Ayrton Senna conquistò la pole-position alla guida della McLaren-Honda, ma soffrì di problemi all'elettronica durante la gara e fu costretto al ritiro. Il clima infernale nel quale si svolse la gara fece sì che dei 26 partenti solo sei portarono a termine la corsa.

L'anno successivo si spostò l'appuntamento all'11 marzo per non soffrire troppo le alte temperature. Senna conquistò la vittoria e replicò anche nel 1991 quando si corse su un circuito in parte modificato.

La scarsa affluenza del pubblico americano decretò nel 1991 la fine dell'esperienza della Formula 1. Il circus ritornerà negli Stati Uniti solamente nel 2000 con la gara all'Indianapolis Motor Speedway.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Gran Premio degli Stati Uniti[modifica | modifica sorgente]

Anno Pilota Vettura Tempo Lungh.circuito Giri Ø-Tempo Data Resoconto
1989 Francia Alain Prost McLaren-Honda 2:01:23,133 h 3,800 km 75 140,873 km/h 4 giugno Resoconto
1990 Brasile Ayrton Senna McLaren-Honda 1:52:32,829 h 3,800 km 72 145,858 km/h 11 marzo Resoconto
1991 Brasile Ayrton Senna McLaren MP4/6 2:00:47,828 h 3,721 km 81 149,706 km/h 10 marzo Resoconto

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1