Circuito di Manfeild

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 40°14′15″S 175°33′26″E / 40.2375°S 175.557222°E-40.2375; 175.557222

Circuito di Manfeild
Tracciato di Circuito di Manfeild
Ubicazione
Stato Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Località Fielding
Dati generali
Inaugurazione 1973
Lunghezza 4.500 m
Curve 12
Categorie
Superbike
Superbike
Tempo record 1'08.170[1]
Stabilito da Aaron Slight
su Kawasaki
il 1989
record del mondiale Superbike, tracciato di 3,033 km

Il Manfeild Autocourse è un autodromo neozelandese lungo 4,5 km situato nei pressi di Fielding che ha ospitato tra l'altro alcune gare del Campionato mondiale Superbike durante le prime edizioni di questa serie, disputatesi però tutte sulla versione originale del tracciato[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il tracciato originale di 3,033 km del Manfeild Autocourse fu costruito dalla società "Manawatu Car Club Incorporated" e ospitò la prima gara nel 1973. Era un impianto progettato per permettere agli spettatori di avere una visuale completa della gara.

L'ultimo ampliamento per giungere alla configurazione di 4,5 km avvenne nel 1990. Oltre alle gare della Superbike ospita manifestazioni varie extra automobilistiche e ha ospitato alcune edizioni del Gran Premio di Nuova Zelanda.

Gare del Campionato Mondiale Superbike[modifica | modifica sorgente]

fonte: Sito ufficiale[1]

Anno Vincitore 1a manche Vincitore 2a manche
1988 Stati Uniti Fred Merkel (Honda) Belgio Stéphane Mertens (Honda)
1989 Regno Unito Terry Rymer (Yamaha) Belgio Stéphane Mertens (Honda)
1990 Regno Unito Terry Rymer (Yamaha) Australia Rob Phillis (Kawasaki)
1992 Stati Uniti Doug Polen (Ducati) Italia Giancarlo Falappa (Ducati)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c I migliori tempi sul tracciato, sul sito ufficiale del mondiale Superbike, sbk.perugiatiming.com. URL consultato il 09-01-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]