Circonvoluzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anatomia del Gray FIG. 726– Superficie laterale dell'emisfero cerebrale sinistro, vista supero-laterale.
Anatomia del Gray Fig. 727 - Superficie mesiale dell'emisfero cerebrale sinistro.

Per circonvoluzione si intendono aree della corteccia cerebrale delimitate da due solchi, mentre le scissure delimitano soprattutto i lobi cerebrali, separando i solchi di un lobo cerebrale da quelli di un altro lobo adiacente, oltre a delimitare qualche solco all'interno dello stesso lobo. Ad esempio la scissura calcalrina delimita due giri (il cuneo e la lingula) all'interno della superficie mediale dello stesso lobo occipitale.

Osservando la corteccia cerebrale si nota che la superficie non è liscia ma è come accartocciata su sé stessa, il che permette di aumentare la superficie mantenendo relativamente contenuto il volume e la massa cerebrale. Le circonvoluzioni sono appunto le protuberanze tra i vari solchi.

Giri più importanti[modifica | modifica wikitesto]

Lobo frontale[modifica | modifica wikitesto]

Lobo parietale[modifica | modifica wikitesto]

Lobo temporale[modifica | modifica wikitesto]

Lobo ippocampale[modifica | modifica wikitesto]

Lobo occipitale[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]