Circondario di Salerno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Circondario di Salerno
ex circondario
Localizzazione
Stato bandiera Regno d'Italia
Provincia Provincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Amministrazione
Capoluogo Salerno
Data di istituzione 1860
Data di soppressione 1927
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°44′N 11°17′E / 44.733333°N 11.283333°E44.733333; 11.283333 (Circondario di Salerno)Coordinate: 44°44′N 11°17′E / 44.733333°N 11.283333°E44.733333; 11.283333 (Circondario di Salerno)
Abitanti 248 576 (1863)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Circondario di Salerno – Localizzazione

Il circondario di Salerno era uno dei circondari in cui era suddivisa l'omonima provincia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Con l'Unità d'Italia (1861) la suddivisione in province e circondari stabilita dal Decreto Rattazzi fu estesa all'intera Penisola.

Il circondario di Salerno fu abolito, come tutti i circondari italiani, nel 1927, nell'ambito della riorganizzazione della struttura statale voluta dal regime fascista. Tutti i comuni che lo componevano rimasero in provincia di Salerno.

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mandamento (diritto).

Elenco dei mandamenti e dei relativi comuni:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]


Circondari della provincia di Salerno (1861-1927) Stemma del Regno d'Italia

Salerno · Campagna (fino al 1926) · Sala Consilina · Vallo della Lucania (fino al 1926)