Circle (gruppo musicale finlandese)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Circle
Paese d'origine Finlandia Finlandia
Genere Indie rock
Rock sperimentale
Space rock
Hard rock
Krautrock
Rock progressivo
Art rock
Post-rock
Periodo di attività 1991 – in attività
Etichetta Ektro records
No Quarter records
Album pubblicati 41
Studio 29 (+ 12 EP)
Live 9
Sito web

I Circle sono un gruppo di rock sperimentale/mathcore finlandese, fondato a Pori, in Finlandia, nel 1991. Il loro stile musicale fonde il krautrock tradizionale di band come Faust, Can e Neu!, con altri generi come il progressive rock, il jazz, il grindcore e l'heavy metal.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondati nel 1991, i Circle sono une delle band più prolifiche band della scena avant-rock underground. Sono sopravvissuti a costanti cambiamenti di formazione, anche se il cuore pulsante del gruppo è sempre stato il bassista, cantante e chitarrista, Jussi Lehtisalo,[1] che ha costantemente rinnovato il sound della band, inserendo elementi di krautrock, riff heavy metal, schegge di noise e atmosfere psichedeliche e oscure.[2] Dopo una serie di diversi live act tenuti in svariati locali della propria città, la band ha pubblicato nel 1994 il primo album Meronia tramite l'etichetta locale Bad Vugum.[1][2] L'album mostra spiccate influenze shoegaze, space rock, folk rock e hard rock,[1] anche se con il passare degli anni questo stile verrà contaminato da altri generi, in particolare krautrock ed heavy metal, seppur rimanendo classificatio sotto l'etichetta del post-rock,[2] e paragonati alle band statunitensi e britanniche.[2] Con l'uscita dell'album Zopalki i Circle cambiano etichetta, e nel corso di tre anni la band firmerà con diverse etichette statunitensi ed europee,[1][2] riscontrando così un discreto successo, seppur rimanendo ancora dei fenomeni underground. Da notare è anche la ripubblicazione dell'EP del 1993 Silver, contenente la title track e una traccia mai pubblicata intitolata "Armond").[2] Nel 1997 tutti i componenti, eccetto Lehtisalo, hanno dato la loro dipartita dalla band,[1] lasciando i Cirlce una one-man band fino al 2002. In questo periodo, Jussi Lehtisalo, essendo rimasto l'unico membro del gruppo, si è occupato di tutti i strumenti e ha inciso ben cinque album, anche se i lavori che hanno attirato una maggiore attenzione dal pubblico sono Andexelt, pubblicato nel 1999, e Taantumus nel 2001. Nel 2002 con l'uscita di Sunrise, la band riprende la sua corsa, con una nuova formazione e un cambiamento stilistico, che vede l'incorporamento di elementi di folk psichedelico e ambient, affiancati a forti tinture di heavy metal. Da questo momento in poi, la band ha scherzosamente scelto l'acronimo NWOFHM (New Wave Of Finnish Heavy Metal) - sulla falsariga della NWOBH - per definire la propria musica.[1] Dal 2003 i Cirlce hanno intensificato la propria attività live, seppur non sfociando nel mainstream, realizzando diverse collaborazioni con altre band come Marble Sheep e Acid Mothers Temple, e pubblicando svariati album, fino a raggiungere una vasta discografia.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

I Circle hanno una discografia molto vasta, con un totale di 54 lavori pubblicati.

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Demo e EP[modifica | modifica wikitesto]

B-sides[modifica | modifica wikitesto]

Split album[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Biografia
  2. ^ a b c d e f allmusic Cirlce

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]