Cinemagrafia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una cinemagrafia: gli steli in primo piano si muovono in modo appena percettibile.

Una cinemagrafia è una fotografia digitale in cui è presente un piccolo movimento, spesso ripetitivo. Di solito, sono pubblicate come immagini in formato GIF, e possono dare all'osservatore l'illusione di osservare un video.

Possono essere prodotte con una serie di foto o una breve registrazione video, convertite appunto grazie ad appositi software nel formato GIF. Inoltre, generalmente il movimento riguarda solo un piano della fotografia (per sottolineare il contrasto con il resto della foto, immobile), ed è prodotto tramite la ripetizione infinita della stessa sequenza di fotogrammi.

Il termine "cinemagraph" fu coniato dai fotografi statunitensi Kevin Burg and Jamie Beck[1][2].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Elisabeth Flock, Cinemagraphs: What it looks like when a photo moves in Washington Post BlogPost, 12 luglio 2011. URL consultato il 29 luglio 2011.
  2. ^ (EN) Joshua Cohen, Cinemagraphs are Animated Gifs for Adults in Tubefilter News, 10 luglio 2011. URL consultato il 29 luglio 2011.
fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia