Cimitero acattolico di Capri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cimitero acattolico di Capri
Tomba del barone francese Jacques d'Adelswärd-Fersen.
Tomba del barone francese Jacques d'Adelswärd-Fersen.
Tipo civile
Confessione religiosa acattolica
Stato attuale in uso
Ubicazione
Stato Italia Italia
Comune Capri
Costruzione
Data apertura 1878
Tombe famose vedi sotto

Il cimitero acattolico di Capri è un cimitero acattolico situato sull'isola di Capri.

Nel cimitero sono presenti 204 tombe di persone che provengono da un totale di 21 nazioni diverse (1994);[1] nel cimitero sono sepolte persone professanti una religione non cattolica (quali anglicani, ebrei, ortodossi).

La maggior parte delle persone sepolte nel cimitero è di nazionalità inglese, tedesca, russa o americana.[2]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nel XIX secolo Capri era una rinomata meta di villeggiatura per i turisti stranieri in visita in Italia, oltre ad una stazione termale per la cura della tubercolosi, e nel 1878 l'inglese George Hayward, insieme ad altri artisti e notabili inglesi e tedeschi, creò il piccolo cimitero.[3] Cofondatore della struttura fu il pittore inglese James Talmage White, che per diversi anni ne fu anche il presidente.[4]

La cimitero sorse su un terreno di proprietà del caprese Ignazio Cerio, che lo cedette ad un prezzo simbolico, e nel 1936 Edwin Cerio, figlio di Ignazio, donò altri 600 m² per permettere l'allargamento della struttura.[3]

Dalla fine della seconda guerra mondiale agli anni ottanta il cimitero visse un periodo di grande abbandono, che terminò nel 1986 quando il Comune di Capri iniziò i lavori di restauro delle tombe, senza alterare le caratteristiche del cimitero, in modo da salvaguardare la struttura e la sua testimonianza della storia dell'isola tra il XIX e il XX secolo.[3]

Personalità sepolte nel cimitero[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito una tabella illustrante alcune personalità sepolte nel cimitero acattolico:[5]

Nome Anno di nascita Anno di morte Età
Lucio Amelio 1931 1994 63
Günter Ammon 1918 1995 76
Gracie Fields 1898 1979 81
Jacques d'Adelswärd-Fersen 1880 1923 43
Norman Douglas 1868 1952 83
Jakob Johann von Uexküll 1864 1944 79

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ritcher, p. 81.
  2. ^ Ritcher, p. 88.
  3. ^ a b c Cimitero Acattolico, Capri Tourism.
  4. ^ Capri, kitalia.net.
  5. ^ Ritcher.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dieter Richter, Il giardino della memoria. Il cimitero acattolico di Capri. Storia di un luogo, La Conchiglia, 1996, ISBN 978-88-86443-20-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]