Ciconia maguari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cicogna maguari
Ciconia maguari 3.jpeg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Ciconiiformes
Famiglia Ciconiidae
Genere Ciconia
Specie C. maguari
Nomenclatura binomiale
Ciconia maguari
(Gmelin, 1789)

La cicogna maguari (Ciconia maguari, Gmelin 1789) è un uccello della famiglia dei Ciconiidae dell'ordine dei Ciconiiformi.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Ciconia maguari non ha sottospecie, è monotipica.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive in Argentina, Bolivia, Brasile, Colombia, Guiana Francese, Guyana, Paraguay, Suriname, Uruguay e Venezuela. È una visitatrice occasionale di Cile, Trinidad, Isole Falkland e, forse, del Perù. I suoi habitat sono le praterie inondate temperate e tropicali, le paludi e le aree da pascolo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Più grande della cicogna bianca (Ciconia ciconia), è lunga 110–120 cm e il maschio può raggiungere i 4,2 kg di peso; le femmine, più piccole, pesano 3,8 kg.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

(EN) BirdLife International 2008, Ciconia maguari in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ciconia maguari in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli