Ciclismo ai Giochi della XXX Olimpiade - Keirin femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Cycling (road) pictogram.svg
Keirin femminile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo London Velopark
Periodo 3 agosto
Partecipanti 18 da 18 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Victoria Pendleton Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Guo Shuang Cina Cina
Medaglia di bronzo Lee Wai Sze Hong Kong Hong Kong
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Ciclismo a
Londra 2012
Ciclismo su strada
Cycling (road) pictogram.svg
Corsa in linea   uomini   donne
Crono uomini donne
Ciclismo su pista
Cycling (track) pictogram.svg
Inseguimento sq uomini donne
Velocità uomini donne
Velocità sq uomini donne
Keirin uomini donne
Omnium uomini donne
Mountain bike
Cycling (mountain biking) pictogram.svg
Cross-country uomini donne
BMX
Cycling (BMX) pictogram.svg
BMX uomini donne

La gara di Keirin femminile dei Giochi della XXX Olimpiade fu corsa il 3 agosto al London Velopark. La medaglia d'oro fu vinta dalla britannica Victoria Pendleton.

Vide la partecipazione di 18 atlete. La prova consisteva nell'effettuare otto giri di pista (2 km); i primi cinque giri e mezzo venivano effettuati dietro un mezzo motorizzato che aumentava gradualmente la velocità fino a 50 km/h, lasciando quindi la pista; gli ultimi due giri e mezzo di pista venivano quindi effettuati liberamente dai ciclisti.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Si svolsero tre batterie: i primi due atleti di ognuna passarono al turno successivo, mentre gli altri effettuarono i ripescaggi.

Nota: REL relegato ai ripescaggi
Batteria 1
Pos. Atleta Note
1 Germania Kristina Vogel Q
2 Russia Ekaterina Gnidenko Q
3 Cuba Lisandra Guerra
4 Colombia Juliana Gaviria
5 Canada Monique Sullivan
6 Francia Clara Sanchez
Batteria 2
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Victoria Pendleton Q
2 Australia Anna Meares Q
3 Nuova Zelanda Natasha Hansen
4 Malesia Fatehah Mustapa
5 Ucraina Ljubov Shulika
6 Paesi Bassi Willy Kanis
Batteria 3
Pos. Atleta Note
1 Cina Guo Shuang Q
2 Lituania Simona Krupeckaitė Q
3 Venezuela Daniela Larreal
4 Hong Kong Lee Wai Sze
5 Corea del Sud Lee Hye-Jin
6 Bielorussia Olga Panarina

Ripescaggi primo turno[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori di ogni ripescaggio passarono al secondo turno.

Ripescaggio 1
Pos. Atleta Note
1 Hong Kong Lee Wai Sze Q
2 Paesi Bassi Willy Kanis Q
3 Canada Monique Sullivan Q
4 Cuba Lisandra Guerra
5 Bielorussia Olga Panarina
6 Colombia Juliana Gaviria
Ripescaggio 2
Pos. Atleta Note
1 Francia Clara Sanchez Q
2 Nuova Zelanda Natasha Hansen Q
3 Venezuela Daniela Larreal Q
4 Ucraina Ljubov Shulika
5 Malesia Fatehah Mustapa
6 Corea del Sud Lee Hye-Jin

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

I 12 atleti qualificati si affrontarono in due batterie da sei ognuna; i primi 3 si qualificarono per la finale.

Semifinale 1
Pos. Atleta Note
1 Australia Anna Meares Q
2 Canada Monique Sullivan Q
3 Hong Kong Lee Wai Sze Q
4 Paesi Bassi Willy Kanis
5 Lituania Simona Krupeckaitė
6 Germania Kristina Vogel
Semifinale 2
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Victoria Pendleton Q
2 Francia Clara Sanchez Q
3 Cina Guo Shuang Q
4 Russia Ekaterina Gnidenko
5 Nuova Zelanda Natasha Hansen
6 Venezuela Daniela Larreal

Turno finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Victoria Pendleton
2 Cina Guo Shuang
3 Hong Kong Lee Wai Sze
4 Francia Clara Sanchez
5 Australia Anna Meares
6 Canada Monique Sullivan

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

giochi olimpici Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici