Cicindela campestris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cicindela campestris
Cicindela.campestris.1809.jpg
Cicindela campestris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Adephaga
Superfamiglia Caraboidea
Famiglia Carabidae
Sottofamiglia Cicindelinae
Tribù Cicindelini
Genere Cicindela
Specie C. campestris
Nomenclatura binomiale
Cicindela campestris
Linnaeus, 1758
Sottospecie
  • Cicindela campestris atlantis
  • Cicindela campestris balearica
  • Cicindela campestris campestris
  • Cicindela campestris cyprensis
  • Cicindela campestris nigrita
  • Cicindela campestris olivieria
  • Cicindela campestris palustris
  • Cicindela campestris pontica
  • Cicindela campestris saphyrina
  • Cicindela campestris siculorum
  • Cicindela campestris suffriani

Cicindela campestris Linnaeus, 1758 è un coleottero carabide della sottofamiglia Cicindelinae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Primo piano della testa con apparato masticatore in evidenza.

È una cicindela lunga 10-14 mm, con elitre di colore verde brillante e disegno elitrale bianco, formato da una lunula omerale e una apicale divise in due piccoli punti; un punto bianco nel mezzo del bordo laterale e uno sul disco. Nella femmina è presente una macchia circolare nera ai lati della sutura, nel terzo anteriore.
I lati del pronoto, lo scutello, le zampe, e i primi 4 articoli delle antenne sono color rame; inferiormente la colorazione è verde-bluastra. La fronte e il primo articolo delle antenne sono pubescenti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È ampiamente diffusa in tutta Europa, dalla Spagna alla Finlandia, in Nord Africa e nel Medio Oriente[2].
Predilige terreni soleggiati ed asciutti.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti sottospecie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cicindela campestris Linnaeus, 1758 in Carabidae of the World. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Taxon details: Cicindela campestris in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013. URL consultato il 7 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]