Chrysilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chrysilla
Immagine di Chrysilla mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Salticoidea
Famiglia Salticidae
Sottofamiglia Heliophaninae
Genere Chrysilla
Thorell, 1887
Specie

Chrysilla Thorell, 1887 è un genere di ragni appartenente alla Famiglia Salticidae.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

In questo genere gli esemplari femminili finora rinvenuti non superano i 4 millimetri; i maschi sono più grandi: le loro misure oscillano fra i 4 e i 9 millimetri[1].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Delle sette specie oggi note di questo genere ben 4 sono diffuse in Asia sudorientale, una nel Pakistan, una nell'Africa orientale e una in Australia[2].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il numero di specie originario di questo genere è stato dimezzato nell'ultimo ventennio: ben 6 specie sono state trasferite al genere Phintella Strand, 1906 a seguito di uno studio dell'aracnologo Prószynski del 1984 e uno di Zabka del 1985[2].

Attualmente, a dicembre 2010, si compone di sette specie[2]:

Specie trasferite[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Murphy & Murphy 2000: 298
  2. ^ a b c d e f g h i j The world spider catalog, Salticidae
  3. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Frances e John Murphy, An Introduction to the Spiders of South East Asia, Kuala Lumpur, Malaysian Nature Society, 2000.
  • Thorell, 1887 - Viaggio di L. Fea in Birmania e regioni vicine. II. Primo saggio sui ragni birmani. Annali del Museo civico di storia naturale di Genova, vol.25, p. 5-417

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi