Christopher Stevens (diplomatico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Stevens
Ambassador christopher stevens.jpg

10º Ambasciatore Statunitense in Libia
Durata mandato 7 giugno 2011 – 11 settembre 2012
Presidente Barack Obama
Predecessore Gene Cretz
Successore Deborah Jones

John Christopher Stevens (Grass Valley, 18 maggio 1960Bengasi, 11 settembre 2012) è stato un ambasciatore statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Studia alla prestigiosa Università della California, Berkeley, e lavora per il Ministero degli Esteri americano dal 1991.

Durante la Guerra civile libica, nel 2011, collabora con Consiglio nazionale di transizione in qualità di Special Representative.

Nel giugno del 2012 diventa ambasciatore.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Stevens viene ucciso l'11 settembre 2012, quando un gruppo di violenti assalta la sede consolare statunitense di Bengasi, durante una manifestazione di protesta contro la blasfemia antislamica espressa dal film Innocence of Muslims.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]