Christoffel van den Berghe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natura morta floreale (1617)

Christoffel van den Berghe, o Berge (Anversa, 1590 circa – Middelburg, 1642 (tra il 1628 e il 1648[1]; oppure dopo il 1642[2])), è stato un pittore e disegnatore fiammingo attivo principalmente in Olanda.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Paesaggio invernale (1615-1620)

Poco si conosce della vita di quest'artista: la sua identità era infatti sconosciuta fino al 1950[2][3].

Allievo, probabilmente, del pittore di fiori Ambrosius Bosschaert[2][3], operò a Middelburg tra il 1616 ed il 1628[1]. La prima opera datata di quest'autore risale al 1617[1]. Nel 1619 van den Berghe entrò a far parte della locale Corporazione di San Luca[1] e nel 1621 ne divenne il decano[4]. Nello stesso anno acquistò una casa a Middelburg[4] e nel 1628 ne era ancora il proprietario[1]. Un suo dipinto con cacciagione e frutta (dead game con frutta), datato erroneamente 1642, in realtà probabilmente è del 1624[1] ed è perciò da considerare come una delle prime opere di questo genere della storia dell'arte olandese: infatti la maggior parte di questa produzione data a partire dal 1640[2]. Da documentazione risulta l'esecuzione di un dipinto rappresentante una scena in cucina nel 1642[2][3]. Inoltre decorò l'interno della chiesa di Middelburg, dopo che fu danneggiata da un incendio[2][3].

Van den Berghe dipinse principalmente paesaggi, in particolare paesaggi invernali, influenzati dall'opera di Jan Brueghel il Vecchio[2][3] e simili a quelli di Adriaen van de Venne[5], architetture, nature morte, soprattutto floreali, vanitas e ambientate in cucina[1]. Solo quattro nature morte floreali sono state identificate con certezza come sue[2]: esse presentano reminiscenze di Ambrosius Bosschaert e Roelant Savery[4]. Van den Berghe eseguiva le figure presenti nei suoi paesaggi[4] e firmava le sue opere con il monogramma CvB[1][3].

Fu suo allievo Johannes Goedaert[1][3].

Opere[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 171116324